“Voleva andare in Cina, ma l’ho fatto ragionare…” – ITA Sport Press


Dries Mertens sarebbe potuto andare in Cina. A rivelarlo è stata sua moglie, Katrin Kerkhofs, che ha parlato ai microfoni di Humo, come riporta Goal.com. Le voci di mercato che hanno coinvolto l’attaccante del Napoli e del Belgio, dunque, erano assolutamente reali, anzi è mancato davvero poco che non si concretizzassero.

FERMATO – “Non saremmo stati felici, abbiamo bisogno di vita sociale”, ha detto la donna sulla possibilità di andare in Cina. “Dries mi diceva che giocando uno o due anni in Cina, facendo sacrifici, i nostri nipoti sarebbero stati al sicuro per il futuro. Ma in Cina non saremmo stati felici. Noi abbiamo bisogno di vita sociale, ci piace il sole e i paesaggi. Un anno è lungo e può rovinare tutto. Non ho nulla contro chi accetta queste offerte o queste avventure, ma per fortuna l’ho fatto ragionare. Poi mai dire mai”.

Stesso discorso per una futura pista in Arabia Saudita: “Neppure negli Emirati Arabi potrei andare a vivere, ma ovviamente questo non è un invito ai club interessati a Dries ad offrire stipendi più alti”, ha concluso Katrin Kerkhofs. Mertens, dunque, resta al Napoli. Ma non si sa fino a quando…




https://www.gazzetta.it/rss/home.xml

www.lorodipulcinellabolzano.it

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi