Unicredit, transazione con il Tesoro Usa sull’Iran: sanzione da 1,3 miliardi



Raggiunto l’accordo con il Tesoro Usa e la Federal Reserve per la violazione delle sanzioni all’Iran commesse tra il 2002 e il 2012 dal gruppo, in particolare la controllata tedesca e austriaca. La banca: nessun impatto, già accantonati 300 milioni in più, che ora andranno ad aumentare il patrimonio e il conto economico



http://xml2.corriereobjects.it/rss/economia.xml

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi