pubblica un video “a luci rosse” su Instagram e la rete impazzisce – Il Posticipo


“Ho letto il nome di Cantona sulla barra dei trending topic di Twitter e pensavo fosse morto. E invece no…”. Già. The King è vivo e vegeto e, ahilui, anche particolarmente connesso alla rete e ai social network. Il francese è da sempre in grado di regalare perle di saggezza e controversie varie, ma forse per la prima volta in vita sua…si è davvero vergognato. A dimostrarlo c’è la rimozione del post su Instagram che ha scatenato il mondo del web, tra commenti virali e tentativi di risolvere il mistero. Ma cosa aveva pubblicato di così strano il francese sul suo profilo?

OSCENO – Semplice, un video…abbastanza osceno. O perlomeno esplicito. Una ripresa dell’ex numero 7 dello United intento a guardare su un iPad un altro video, in cui qualcuno schiaccia delle uova…con il pene! Il tutto senza censure e senza didascalia. E come riporta il Daily Mail, la clip (ormai cancellata) termina con lo stesso Cantona che gira la telecamera verso se stesso e rivolge uno sguardo accigliato ai suoi follower. Cosa avrà voluto dire? Il video era una colorita metafora della stagione del Manchester United? O semplicemente un qualcosa fatto per scherzo ma che magari non andava pubblicato su un profilo seguito da oltre 600mila persone? Difficile a dirsi.

COMMENTI – Quel che è certo è che il francese ha, come si dice in gergo, spaccato la rete. È finito tra i trend di Twitter e praticamente chiunque ha cercato di capire i significati reconditi dietro lo strano video pubblicato. Altri però si sono arresi all’evidenza: è Cantona, cosa vuoi spiegare? Meglio prenderlo com’è. “Cantona ha decisamente superato Evra in quanto a calciatore più folle sui social”, chiosa qualcuno. Poi c’è chi avvisa i naviganti sul pericolo imminente: “Non andate sul profilo Instagram di Cantona!”. Ora il problema è risolto, perché il video non c’è più. E per aver convinto alla rimozione l’uomo che non si vergogna di nulla, beh, forse stavolta era davvero troppo!




https://www.gazzetta.it/rss/home.xml

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi