“Posso andare ancora pi veloce”


Marcel Hirscher, sette trionfi in coppa del Mondo. Ap

Marcel Hirscher, sette trionfi in coppa del Mondo. Ap

Rivali disperati, attenzione, il Marcel Hirscher delle stagioni scorse non esiste pi. Le mie priorit sono cambiate ha annunciato il gigante austriaco, facendo il bilancio del suo incredibile 2018. Senza dubbio l’anno che contiene le storie pi emozionanti della mia vita finora. l’anno dei sogni realizzati, anche lontano dalle piste. A giugno Marcel e la sua fidanzata Laura (al suo fianco dal 2009) si sono sposati a Ibiza, un evento di cui non trapelata nemmeno una foto. E da poche settimane gli Hirscher sono in tre: a inizio ottobre nato il primogenito, in un ospedale salisburghese. Anche stavolta tutto segreto, Marcel fino ad oggi non ha svelato pi dettagli sul neonato: Difender con tutto il cuore questo piccolo angolino privato del quale ancora dispongo.

pap
Il suo fornitore Atomic l’ha sorpreso durante la conferenza stampa nella sede centrale a Altenmarkt, pochi giorni dopo la nascita del figlio, donandogli un paio di sci per bambini e la scritta: My dad is faster than yours (mio padre pi veloce del tuo). E l Hirscher ha parlato del suo nuovo ruolo di pap: Potr succedere quest’inverno di saltare una gara perch sar impegnato altrove. Da capire se l’annuncio diventer realt, perch la sua voglia di vincere ancora enorme: Cercher di stravincere le gare, di superarmi finire primo. il motivo principale che mi spinge in avanti, non mi accontenterei mai del secondo posto.


star In Austria una star assoluta (580 mila i suoi follower su Facebook, 480 mila su Instagram), in tanti sperano in un’altra serie di vittorie. Ma Marcel cerca di frenare le attese: Non mi sento pronto a vincere ancora pi gare nel corso di una sola stagione, ha sottolineato, riferendosi ai numeri impressionanti del 2017-18. In 4 mesi ha disputato 20 gare vincendone 13 (eguagliato il record di Ingemar Stenmark nel 1978-79 e di Hermann Maier nella stagione 2000-01). In 80 % delle gare (16 su 20) finito sul podio, raccogliendo 81 punti di media, nuovo primato personale. A cui vanno aggiunti gli ori olimpici, in combinata e gigante, che ancora mancavano. Cifre e successi impressionanti: la fila ininterrotta per i trionfi consecutivi nella classifica generale di Coppa del Mondo salita a sette, a cui aggiungere altre 10 coppette (5 nello slalom e altrettante nel gigante), per un totale di 17 che lo lancia al terzo posto della storia dietro a Lindsey Vonn (20) e Stenmark (19).

Sono i dettagli che ha in testa alla vigilia della sua dodicesima stagione di Coppa del Mondo: Vedo la possibilit di gareggiare ancora pi veloce, di migliorare certi passaggi nel corso di una manche: per esempio la mia curva verso sinistra, in gigante. Non ho ancora raggiunto il massimo delle mia potenzialit. Manca ancora un po’.

IL SERVIZIO COMPLETO SULLA GAZZETTA IN EDICOLA OGGI

 Christian Reichel 

© riproduzione riservata


https://www.gazzetta.it/rss/home.xml

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi