Pordenone, che vittoria! Più di 2 milioni di euro di raccolta fondi – La Gazzetta dello Sport


Sono 254 i nuovi soci della società neroverde, che lo scorso novembre aveva lanciato l’iniziativa di crowdfunding in vista del centenario dalla nascita

Il crowdfunding è uno strumento che negli ultimi anni sta avendo enorme successo nei campi più disparati, ma in Italia nessuno ancora aveva pensato di applicarlo al calcio. Lo ha fatto per la prima volta il Pordenone, che ha lanciato lo scorso novembre il progetto “Pordenone 2020”: lo scopo dichiarato era quello di avere i mezzi per rafforzarsi ulteriormente in vista del centesimo compleanno del club. A distanza di 7 mesi il risultato è sbalorditivo: 2,2 milioni di euro raccolti da 254 nuovi soci, un traguardo che probabilmente ha superato ogni più rosea aspettativa.

Strategia

—  

Sconti sul merchandising, biglietti omaggio per ogni partita casalinga del campionato e maglie personalizzate, oltre ai pieni diritti amministrativi. Sono questi i benefici con cui il Pordenone ha convinto tifosi e aziende private a versare una quota volontaria alla causa neroverde, rendendo appetibile l’offerta a chiunque avesse a cuore la squadra del capoluogo di provincia friulano. Il minimo era stato fissato a 250 euro, con benefici maggiori in base alla somma donata. L’appello è stato colto anche dal sindaco del Comune e tre assessori, a testimonianza dell’affetto della città per la squadra. “Ringraziamo di cuore – afferma il presidente Mauro Lovisa – tutti coloro che hanno colto l’opportunità di diventare attori protagonisti della crescita del club. Persone che credono nel nostro progetto: le conosco bene praticamente tutte, chi tifoso storico chi più nuovo; come conosco altrettanto bene chi alle tante parole non ha abbinato i fatti».

Serie B

—  

Si può dire che per il prossimo anno ci siano tutti i presupposti per festeggiare al meglio il centenario neroverde, visto che la stagione non poteva chiudersi in modo migliore. L’incredibile somma recuperata con la raccolta fondi arriva proprio nell’annata in cui il Pordenone ha vinto il girone B di Serie C, conquistando una storica promozione in B, la prima della sua storia. Chissà che qualche altra società segua il suo esempio, sperando negli stessi invidiabili esiti.


https://www.gazzetta.it/rss/home.xml

www.lorodipulcinellabolzano.it

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi