La grande lezione dell’Ajax, Juve senza idee e sorrisi


La delusione di Alex Sandro mentre l’Ajax festeggia. Afp

La delusione di Alex Sandro mentre l’Ajax festeggia. Afp

In fondo tutto scritto nel cartello che domina il campetto a pochi metri dalla casa natale di Johan Cruijff, in Akkerstraat 32, ad Amsterdam: le 14 (ovvio) regole di Cruijff per i piccoli calciatori. Numero 1: Il gioco di squadra. Per fare bene le cose, bisogna farle bene insieme. Numero 9: Tecnica. la base di tutto. Numero 14: La creativit. E’ la bellezza dello sport. L’Ajax di Ten Hag tutto qui. Un’idea di gioco perfettamente organizzata e condivisa, applicata con qualit, tecnica e coraggio. L’Ajax dei nipotini di Cruijff ha travolto la Juve, nella prestazione ancor pi che nel risultato, e ha conquistato meritatamente le semifinali che attendeva dalla primavera del 1997, quando venne al mondo Frenkie De Jong.

CR7 e LEGGEREZZE mancato soprattutto il gioco. Quel gioco, uno stile, che riconosci nell’Ajax e nella Juve no, serve a dare autostima ai giocatori, anche giovanissimi, serve a riempirli di coraggio e aiuta a vincere. Allegri ha lavorato troppo poco su questo piano. Lui dovr farlo prima di inseguire la prossima Champions. L’Ajax che ha dominato incantando e attaccando. Non che il campionato olandese sia pi allenante del nostro. Ma l’Ajax si allenato per conto suo per diventare ci che ora. E ci riuscito. Comprare il miglior giocatore del mondo non serve a nulla, se poi segna solo lui. il gioco che migliora la squadra, non un giocatore solo. Dall’intervallo spunta Kean al posto di Dybala, ma soprattutto il vero Ajax. La Juve implode con tutti i suoi limiti di gioco, travolta dalla freschezza e dalla bellezza dell’Ajax che avrebbe potuto dilagare, ma i ragazzini sono fatti cos, amano divertirsi e sperperare. Il cinismo roba da grandi. La Juve che verr dovr imparare a divertirsi. Aiuter a vincere. Intanto sabato sar costretta a sorridere alla festa scudetto meno allegra della sua storia.


L’ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE IN EDICOLA

 Luigi Garlando 

© riproduzione riservata


https://www.gazzetta.it/rss/home.xml

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi