Il pugile Pulev baciò senza consenso la reporter: ora la multa e la sospensione – La Gazzetta dello Sport


Il bulgaro, che fece il gesto in una conferenza, dovrà pagare 2500 dollari e seguire corsi di prevenzione contro le molestie sessuali per poter di nuovo combattere negli Usa: se ci riuscirà entro il 22 luglio, potrà chiedere il reintegro.

Il pugile bulgaro, Kubrat Pulev, peso massimo che ha combattuto anche contro Wladimir Klitschko ad Amburgo, è stato multato e sospeso dalla Commissione atletica della California per aver baciato una reporter senza il suo consenso durante un’intervista. Oltre ai 2.500 dollari, il pugile dovrà anche seguire corsi di prevenzione contro le molestie sessuali per poter di nuovo combattere negli Stati Uniti. Se ci riuscirà entro il 22 luglio, potrà chiedere il reintegro. L’incidente è avvenuto nel marzo scorso in occasione dell’incontro di Pulev contro il romeno Bogdan Dinu a Costa Mesa in California: al termine dell’intervista con la giornalista 38enne Jennifer Ravalo, il pugile le ha stampato un bacio in bocca, ha ringraziato e se ne è andato. Durante l’udienza davanti alla Commissione atletica, si è scusato con lei.


https://www.gazzetta.it/rss/home.xml

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi