il Chelsea pareggia persino…con la primavera! – Il Posticipo


Una rondine non fa primavera. Il vecchio proverbio, tanto caro ai nostri nonni, può essere valido e attuale anche oltremanica, specialmente a Londra, dove Sarri prosegue il suo momento di grandissima difficoltà al Chelsea. I Blues, infatti, non vanno oltre il pareggio contro…i Blues!

PAREGGIO – La notizia, riportata dal Daily Mail, è che il Chelsea non è andato oltre il 3 a 3 nell’amichevole infrasettimanale di campionato contro la squadra primavera. Sarri, dopo la figuraccia rimediata in casa del Manchester City, era in cerca di un po’ di fiducia in un test match in famiglia, che avrebbe dovuto restituire autostima e serenità alla squadra, uscita a pezzi dal confronto con Guardiola. In realtà non è affatto andata come il tecnico toscano sperava. I ragazzini sono riusciti nell’impresa di impattare la partita a pochi minuti dal termine.

AMAREZZA – Il risultato maturato nel finale lascia più di qualche amaro in bocca. Al netto della figuraccia, non incide minimamente sulla condizione psicofisica del Chelsea. Però pesa eccome sulla considerazione tecnica dei dirigenti e della squadra su Sarri. Nelle ultime ore infatti si erano rincorse delle voci su un possibile immediato avvicendamento del tecnico a beneficio di Zola. In questo senso, il pareggio maturato contro la formazione primavera non aiuta certo l’ex allenatore del Napoli a recuperare punti nell’indice di gradimento della dirigenza.

RAPPORTI – Sembra tuttavia che lo spogliatoio lo abbia ancora a cuore. O almeno parte dei calciatori. Dopo la partita infatti i giocatori del Chelsea si sono stretti in un cerchio e hanno lasciato andare al cielo un urlo liberatorio. Una sorta di esorcismo per allontanare un periodo particolarmente complicato? Se Sarri ha ancora in mano la sua squadra è una domanda che troverà risposta nelle prossime ore, quando il campo contro il Malmö dirà se la rondine abbia portato la primavera. E se soprattutto Sarri in primavera sarà ancora sulla panchina del Chelsea…




https://www.gazzetta.it/rss/home.xml

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi