Federer in finale per la 12ª volta! Piegato Nadal in 4 set – La Gazzetta dello Sport


Match di altissima intensità vinto dal campionissimo svizzero, che dopo oltre 3 ore bellissime ha ragione del maiorchino e sfiderà domenica Djokovic puntando al nono trionfo sull’erba di Londra

Una semifinale da sogno. Sarà Roger Federer a sfidare domenica Novak Djokovic nella finale dell’edizione numero 133 di Wimbledon. Una semifinale da sogno durata oltre tre ore consegna al campione svizzero la 12ª finalissima sull’erba di Londra per andare a caccia del nono titolo. Quattro set ad altissima intensità contro Rafa, arresosi nonostante una serie infinita di giocate fantastiche.

Epico

—  

Quella andata in scena era la sfida numero 40 fra due icone del tennis moderno. Si era arrivati con uno score di 25-14 a favore di Nadal, che un mese fa aveva vinto la semifinale al Roland Garros. Sull’erba di Wimbledon Rafa aveva perso due volte su tre, ma non l’ultima, nel 2008. Tutte le tre volte era una finale. Questa era la prima sfida fra i due in semifinale sull’erba inglese. L’otto volte campione di Wimbledon Federer ha chiuso al tie break un primo set in cui solo l’ottavo gioco (con una palla break per Roger annullata furiosamente da Nadal) sembrava poter dare la scossa a una partita combattuta ma equilibratissima. Dal 3-2 per Rafa l’aggressività da fondo campo di Federer ha prodotto 5 punti a seguire per il 7-3 finale dopo 53’. In un secondo parziale meraviglioso con una serie sterminata di giocate bellissime un Nadal furioso spreca due palle break al secondo gioco, poi strappa il servizio al quarto e al sesto e in 36 minuti chiude la pratica con un 6-1 che dice molto. Ma Federer aveva semplicemente tirato il fiato: nel terzo set break al quarto gioco, tre palle annullate a Nadal per il controbreak al quinto e set chiuso 6-3 in 38’ di scambi infiniti e di qualità altissima. Il quarto set è stato deciso dal break di Roger al terzo gioco, quando il 2-1 per lo svizzero ha dato la sensazione di mettere più di un dubbio nella mente di Rafa, che ha iniziato a sbagliare dopo tre set meravigliosi. A quel punto Federer non ha mollato più nulla. E fatalmente si è arrivati al 6-4 finale, nonostante Rafa sia riuscito ad annullare due match point sul proprio servizio al nono gioco, sprecare una palla break per il 5-5 e annullare altri due match point sul 5-4. E ora non resta che goderci un Federer-Djokovic che promette altrettanto spettacolo.


https://www.gazzetta.it/rss/home.xml

www.lorodipulcinellabolzano.it

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi