Cristiano non basta, il 126° gol è il più amaro


Ronaldo a fine match. Getty

Ronaldo a fine match. Getty

Non è bastato il gol numero 126 in Champions di Cristiano Ronaldo per trascinare la Juve di Allegri verso un altro tentativo di conquistare la coppa. Semplicemente, per la prima volta dopo nove anni CR7 dovrà vedere le semifinali dal divano di casa, racconta Alessandra Bocci sulla Gazzetta in edicola oggi. La continuità da fantascienza di Cristiano non è bastata. “Mi hanno preso per questo”, aveva detto Ronaldo estasiato dopo la tripletta all’Atletico. Il “questo” era il successo in Champions League che la Juve rincorre da tempo. L’appuntamento è rimandato.

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO SULLA GAZZETTA IN EDICOLA


 Gasport 

© riproduzione riservata


https://www.gazzetta.it/rss/home.xml

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi