Coppa Italia, Bologna-Juve 0-2: decidono Bernardeschi e Kean


Kean festeggia il raddoppio bianconero. Getty

Kean festeggia il raddoppio bianconero. Getty

Il 2019 della Juventus inizia come si era concluso il 2018: nel segno della vittoria. Al Dall’Ara tutto facile per i bianconeri che accedono ai quarti di Coppa Italia battendo i rossoblù di Pippo Inzaghi con un netto 2-0. Ampio turnover di Allegri in vista della Supercoppa di mercoledì prossimo contro il Milan. Fuori Cristiano Ronaldo, Dybala e Matuidi, occasione per Kean, Douglas Costa e Bernardeschi. E proprio dai piedi dell’esterno azzurro arriva il vantaggio dei bianconeri già all’8′, propiziato da una papera di Da Costa che in uscita va a sbattere contro Calabresi e perde il pallone. Berna ne approfitta e segna a porta vuota. 1-0 e partita subito in salita per i padroni di casa. Nel secondo tempo i Campioni d’Italia mettono in ghiaccio il match: al 49′ Douglas Costa entra in area e calcia, Helander si immola, ma la sua deviazione serve Kean, che da pochi passi non sbaglia. È il suo primo gol con la maglia della Juve dal rientro dell’esperienza con l’Hellas Verona, il secondo in generale. Il Dall’Ara è lo stadio del suo destino: proprio qui il 27 maggio 2017 trovò la sua prima rete in Serie A, a 17 anni, diventando il primo 2000 ad andare a segno in uno dei massimi campionati europei. Allegri concede la mezz’ora finale a Cristiano Ronaldo che fa così l’esordio anche in Coppa Italia, ma il risultato non cambia. Per il Bologna continua la stagione complicata, terzultimo in classifica.

A BREVE IL SERVIZIO COMPLETO DAL NOSTRO INVIATO


Dal nostro inviato Filippo Conticello 

© riproduzione riservata


https://www.gazzetta.it/rss/home.xml

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi