Tennis Next gen, Tsitsipas conquista la finale


Stefanos Tsitsipas. Getty

Stefanos Tsitsipas. Getty

La finale servita. Stefanos Tsitsipas a raggiungere Alex De Minaur nel match decisivo delle Next Gen Atp Finals 2018 dopo una dura battaglia, di colpi e di nervi, contro Andrey Rublev. Il ventenne greco fa sua la seconda semifinale di serata con il punteggio di 4-3 3-4 4-0 2-4 4-3, cinque set di pura adrenalina culminati al tie-break del parziale decisivo. E pensare che Tsitsipas pareva avere in mano la situazione quando, avanti di due set a uno, aveva strappato il servizio avversario in avvio di quarta partita. Eppure, proprio quando sembrava fatta, stato proprio il servizio a tradirlo. Prima della semifinale aveva vinto 29 dei 30 turni di servizio giocati sul campo del padiglione 1 della Fiera di Milano-Rho, guidando gli 8 migliori emergenti al mondo anche per quanto concerne il rapporto tra palle break concesse e salvate (8 su 9). Nella seconda parte del match contro Rublev le cose sono cambiate. Senza quell’arma, fondamentale per fare punti e alleggerire la pressione derivante dalle mazzate da fondo campo del russo, Tsitsipas ha rischiato grosso.

testa
“Sembrava di essere sulle montagne russe – ha detto il greco dopo la partita -: ho affrontato un avversario molto bravo e io ci ho messo del mio, mi sono fatto prendere dai nervi quando ho perso il servizio nel momento forse pi delicato”. La partita non l’ha persa, ma la testa s: quando alla fine di quel quarto set da pazzi, ha sfasciato la cuffia usata per parlare con gli allenatori tra un cambio di campo e l’altro. Nei tre match della fase a gironi, Tsitsipas aveva perso un solo set, contro Rublev ne ha persi due, ma riuscito comunque a salvarsi. Non mai facile contro il russo. I due si erano incontrati una volta sola, nel gennaio 2017, e quella volta vinse Andrey. Nel frattempo per Tsitsipas cresciuto: ha vinto il primo titolo a Stoccolma e precedentemente aveva raggiunto due finali tra Barcellona e Toronto (perse entrambe contro un certo Rafa Nadal). Togliendosi anche, in Canada, lo sfizio di diventare il pi giovane nel tennis Atp a battere 4 Top 10 in una sola settimana.


spettacolo assicurato
Allo scontro decisivo per assegnare il trofeo a forma di “X” che lo scorso anno fu del coreano Hyeon Chung (poi semifinalista agli Australian Open 2018) Tsitsipas e Di Minaur arrivano con due percorsi tutto sommato simili, fatti di un dominio pressoch incontrastato nei rispettivi gironi (entrambi hanno perso un solo set in tre partite di round robin); entrambi hanno giocato 5 set in semifinale. In questo venerd sera un po’ di energie fisiche e mentali sul campo le hanno lasciate. Ma vista la quantit di talento – e il format che non lascia spazio a maratone infinite – sabato sera lo spettacolo assicurato.

le semifinali
Alex De Minaur (Aus) b. Jaume Munar (Spa) 3-4 4-1 4-1 3-4 4-2; Stefanos Tsitsipas (Gre) b. Andrey Rublev (Rus) 4-3 3-4 4-0 2-4 4-3.

cos sabato
Finale 3/4 posto: Jaume Munar – Andrey Rublev (ore 19.00); Finale: Stefanos Tsitsipas – Alex De Minaur (ore 21.00). Diretta tv su SuperTennis.

 Gabriele Riva 

© riproduzione riservata


https://www.gazzetta.it/rss/home.xml

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi