Stasera al Forum (20.45) big-match: Milano-Cska


Sergio Rodriguez, 32 anni, spagnolo, seconda stagione al Cska Mosca GETTY

Sergio Rodriguez, 32 anni, spagnolo, seconda stagione al Cska Mosca GETTY

Stasera torna l’Eurolega con la sesta giornata. Tra le 4 partite in programma oggi spicca il big-match del Forum (ore 20.45) dove Milano ospita la co-capolista Cska. Partitona da pienone (attesi 11mila spettatori) che in questo momento rappresenta il top della massima competizione europea. Milano viene da tre vittorie di fila, le ultime due, sempre in casa, in fotocopia con un arrivo al fotofinish, stesso risultato (81-80) e stesso epilogo (James decisivo), Mosca imbattuta insieme al Real. L’ex Armata Rossa una delle favorite per il titolo, perci questo test molto probante per saggiare le ambizioni dell’Olimpia in proiezione playoff.

Il Cska produce 87.6 punti di media, l’attacco distribuito sul trio formato da De Colo (15.2), Higgins (14.8) e Rodriguez (11.3), ma occhio al sesto uomo, la matricola Peters, che esce dal panchina e punisce da trepunti (6.6 punti di media, 55.5% dalla lunga distanza). Milano risponde con 85.6 di media, trascinata dal suo leader James, secondo realizzatore del torneo (19.2) e terzo assistman (6.2), dietro a lui c’ il Professor Micov (14.8), seguito da Nedovic (13.3). Quest’ultimo, ancora alle prese con un piccolo stiramento muscolare che lo ha costretto a saltare le ultime 4 partite (due di coppa e altrettante di campionato), in forte dubbio. Solo all’ultimo momento verr presa la decisione sul suo impiego ma molto probabilmente l’ex Malaga rimarr ancora fuori: Milano vuole che guarisca bene prima di richiamarlo in campo.


 Gasport 

© riproduzione riservata


https://www.gazzetta.it/rss/home.xml

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi