Milan, dalla Uefa multa con sconto: un percorso simile all’Inter


Tempo di sanzioni per il Milan. Tra oggi e l’inizio della prossima settimana è attesa la decisione Uefa sulla violazione del Fair play finanziario da parte dei rossoneri nel triennio 2014-17. La sanzione “proporzionata”, come da richiesta del Tas dopo l’annullamento dell’esclusione dall’Europa League, dovrebbe consistere in una multa. E parte di questa pena di natura economica sarà in questo modo sospesa o legata alla condizionale, aspetto che potrebbe interessare fino ai due terzi della pena. Lo spiega nel dettaglio Alessandra Gozzini nell’articolo sulla Gazzetta dello Sport in edicola oggi.

Il d.t. Leonardo, 49 anni, col presidente rossonero Paolo Scaroni, 72. LaPresse

Il d.t. Leonardo, 49 anni, col presidente rossonero Paolo Scaroni, 72. LaPresse

il caso dell’inter
Nel maggio 2015 l’Inter fu condannata con la stessa formula: multa di venti milioni, di cui sei da saldare in tre rate nel giro di un anno, e gli altri quattordici vincolati all’evoluzione del rendiconto economico. È questa la linea che i giudici sono orientati a tenere anche con i rossoneri: stabilita una somma, verrà poi monitorato l’andamento del fatturato per decidere se riscuotere o meno la parte pendente.



 Gasport 

© riproduzione riservata


https://www.gazzetta.it/rss/home.xml

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi