“Mi ficcai un coltello in pancia”


Diciotto presenze in Premier League, ben 24 con il Galles, con cui a Euro 2016 arrivato addirittura in semifinale. La carriera di David Cotterill, ala vista con le maglie di Wigan, Sheffield United, Birmingham, Swansea e molte altre, non stata poi cos malaccio. Eppure, dopo aver appeso le scarpe al chiodo a soli 30 anni a ottobre, l’ex compagno di nazionale di Gareth Bale e Aaron Ramsey ha rivelato al “Sun” tutte le sofferenze della sua vita tra campo e privato. Colpa della depressione, che lo ha gettato nelle braccia di alcol e lo ha allontanato spesso dai suoi cari.

David Cotteril e Tanika Cotterill sul profilo Instagram dell'ex calciatore

David Cotteril e Tanika Cotterill sul profilo Instagram dell’ex calciatore

tentato suicidio
“Anche nei momenti migliori della mia carriera – racconta Cotterill – ero comunque triste dentro. Ricordo di aver pensato al suicidio molte volte e quando tornavo da una nottata fuori, mi puntavo il coltello alla gola o alla pancia. Una sera, poi, mi sono conficcato per davvero nello stomaco un grosso coltello da cucina e mi sono buttato per terra. Mia moglie arrivata piangendo e mi ha strappato via la lama. Ero ubriaco, non capivo pi nulla”. Oggi Cotterill sta meglio, dopo essersi ritirato a ottobre. Era finito addirittura in India, all’Atletico di Kolkata. Ne ha avuto abbastanza e grazie alla moglie sta ritrovando s stesso. “Ma con la depressione devi essere sempre cauto. Non si spegne o accende schiacciando un semplice interruttore…”.


 Gasport 

© riproduzione riservata


https://www.gazzetta.it/rss/home.xml

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi