Kouam, Fabian Ruiz e l’autogol di Biraschi


La gioia di Fabian Ruiz e Dries Mertens. Afp

La gioia di Fabian Ruiz e Dries Mertens. Afp

Prima Kouam, poi la pioggia. Il Napoli per pi forte di tutto e tutti a Marassi e vince 2-1 in rimonta. Genoa pimpante in avvio, nonostante sia il Napoli ad andare vicino al vantaggio con il palo di Insigne. Gol sfiorato, gol subito poco dopo: cross di Romulo dalla destra, Kouam di testa schiaccia in rete. Azzurri sotto e sfortunati prima dell’intervallo, quando una deviazione a botta sicura di Milik sotto porta viene miracolosamente alzata in corner da Radu. Ancelotti lascia negli spogliatoi Milik e Zielinski, inserendo Mertens e Fabian Ruiz. Al 59′, per, la pioggia diventa protagonista: diluvio per alcuni minuti e partita sospesa, poi si riprende a giocare. E i due subentrati combinano per il pareggio: tacco di Mertens, stoccata vincente di Ruiz. Il Napoli avrebbe quasi mezzora per vincerla, ma il campo in cattive condizioni e un Genoa arcigno complicano i piani degli azzurri. Sino all’87’, quando sulla punizione di Mario Rui, Biraschi devia nella propria porta. Proteste rossobl per una spinta di Albiol, ma Abisso convalida. Sono tre punti pesanti per il Napoli, ora a tre lunghezze dalla Juve capolista.

A BREVE L’ARTICOLO COMPLETO


 Filippo Grimaldi 

© riproduzione riservata


https://www.gazzetta.it/rss/home.xml

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi