“Il ritiro non punitivo. Deluso da Nicosia e Verona”


Simone Inzaghi, 42 anni. Getty

Simone Inzaghi, 42 anni. Getty

La settimana pi lunga della stagione volge al termine. All’atto che la chiuder in un senso o nell’altro mancano 24 ore e ora solo a quello, al match con la Sampdoria, Simone Inzaghi vuole pensare. “In questi giorni si sentito di tutto. Io ribadisco quello che hanno gi detto i dirigenti. Questo che abbiamo fatto non era un ritiro punitivo, ma solo un modo per stare assieme, rivedere alcune cose e cerare di migliorarle. Nelle ultime partite non ci siamo espressi come avremmo dovuto. Resto molto deluso per come la squadra ha giocato a Nicosia e poi nel primo tempo di Verona. Questi giorni trascorsi a Formello ci sono sicuramente serviti, ma ora dobbiamo guardare avanti”. Anche perch la sfida con la Samp dietro l’angolo: “Dobbiamo tornare a vincere, consapevoli che affrontiamo un avversario difficile, guidato da un ottimo allenatore”.

OBIETTIVO CHAMPIONS
Per centrare l’obiettivo Champions, che Lotito ha confermato essere fondamentale, non c’ tempo da perdere. “Anch’io ritengo che la Lazio debba ambire a questo traguardo e che possa centrarlo. A patto, come ha detto Tare, che non diventi un’ossessione”. Intanto il tecnico ha comunque incassato la fiducia della societ. “Le parole di Lotito e Tare mi hanno fatto piacere, anche se per me non sono una novit, perch la loro stima l’ho sempre sentita”. Per quanto riguarda la formazione anti-Samp, Inzaghi deve rinunciare a Marusic (edema al bicipite femorale) e Leiva che continua a lavorare a ritmo ridotto per i postumi dello stiramento dello scorso mese. Al suo posto in cabina di regia ci sar ancora Badelj, mentre sul versante destro, per rimpiazzare Marusic, ballottaggio tra Patric (favorito) e Caceres. Solito dubbio in attacco per stabilire chi sar la spalla di Immobile. Caicedo leggermente in vantaggio su Correa e Luis Alberto.


 Stefano Cieri 

© riproduzione riservata


https://www.gazzetta.it/rss/home.xml

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi