il Dortmund vuole gi riscattarlo (a peso d’oro)


 Paco Alc

Paco Alccer, attaccante del Borussia Dortmund. Getty

Non importa la maglia che indossa, non importa la competizione, non importa nulla. In questo momento Paco Alcacer segna e lo fa con una continuit mostruosa. Ieri, durante l’amichevole fra il Galles e la Spagna, l’ha buttata dentro due volte nei primi 29 minuti di gioco, mettendo la partita in discesa per le Furie Rosse (con cui non giocava dal 2016). In stagione gi a quota 9 gol, eppure di partite ne ha giocate appena 5. Solo una volta, fra l’altro, rimasto in campo per tutti e 90 i minuti. Numeri che fanno in fretta il giro d’Europa, per questo il Borussia Dortmund ha deciso di riscattarlo fin da ora.

MERCATO
Alcacer si infatti trasferito in Germania negli ultimi giorni di calciomercato. L’accordo fra il club tedesco e il Barcellona prevedeva un prestito annuale sulla base di due milioni, pi, eventualmente, 23 milioni per il riscatto. Visto l’impatto che Paco ha avuto sul Dortmund (e il Borussia su di lui…) i gialloneri hanno deciso di esercitare immediatamente il diritto di riscatto. La notizia non ancora ufficiale, ma, come anticipato dalla Bild, le parti sono gi d’accordo. Alcacer firmer un contratto fino al 2023 e passer dai 4 milioni (lordi) attuali a un ingaggio 8 milioni. Un 2018 (almeno nella parte finale) magico per lui.


I NUMERI
Quando, a fine agosto, arrivato al Borussia Dortmund, il club lo ha annunciato con un video che, col senno del poi, davvero azzeccato: sui canali social venne pubblicato un filmato nel quale il direttore sportivo Zorc, seduto sul divano col cellulare in mano, scartava su una app che ricordava Tinder alcuni profili di attaccanti che non lo convincevano. Trovato Alcacer ha subito cliccato sul “mi piace”. L’attaccante spagnolo, intanto, faceva lo stesso: scartate alcune societ ha ricambiato l’interesse del Borussia Dortmund. Gradimento reciproco, dunque, ma non si poteva pensare che l’amore sarebbe scoppiato cos in fretta. In Bundesliga per ora Alcacer entrato solo in tre gare su sette, mai per pi di 31 minuti. Eppure il capocannoniere del torneo con 6 centri. Di fatto segna ogni 13,5 minuti. stato perfino calcolato che se confermasse la media anche nelle restanti 27 partite di campionato, giocando tutti e 2430 minuti che restano da qui a fine torneo, segnerebbe altri 180 gol. Terminerebbe quindi il campionato con 186 centri. Impossibile, ma al momento Alcacer capace di tutto. Perch non importa la maglia che indossa, non importa la competizione, non importa nulla. In questo momento Paco segna.

 Elmar Bergonzini  

© riproduzione riservata




https://www.gazzetta.it/rss/home.xml

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi