Eicma, il Salone dei sogni. E di un business che cresce


La Ducati Panigale V4 R

La Ducati Panigale V4 R una delle regine dell’EICMA 2018. Ansa

Mentre il mercato auto in piena trasformazione — e dunque perde qualche colpo tra ibride e elettriche che crescono piano e diesel che calano forte —, quello delle moto gode invece di ottima salute. Le immatricolazioni di ottobre, in Italia, hanno fatto registrare un +17,9% rispetto allo stesso mese del 2017. Con un +19,3% per le moto e un +17,1% per gli scooter. Un bilancio, sui primi dieci mesi del 2018, di 220.844 mezzi venduti: +4,1%. In proiezione, ben 12 mila immatricolazioni in pi in un anno.

La Vespa Elettrica

La Vespa Elettrica una delle pi attese a Eicma 2018

notizie felici
In questo quadro, che rappresenta una delle rare notizie felici nel panorama economico del nostro Paese, si inseriscono i giorni di Eicma, il Salone del Ciclo e Motociclo arrivato alla sua 76 edizione. Inaugurata marted e aperta al pubblico da oggi, la manifestazione in scena alla Fiera di Milano-Rho trasmette con ancora maggior forza la stessa sensazione di salute del settore che proviene dai dati ufficiali. Basta un giro tra gli stand, che fino a domenica verranno letteralmente invasi da centinaia di migliaia di appassionati, per capire di cosa si tratta. Bellezza, tecnica, qualit, fantasia, coraggio. E, su tutto, l’enorme passione di chi produce e di chi compra.


giro d’affari
un settore con un giro di affari complessivo che supera i 5 miliardi di euro, un’industria da 20 mila addetti diretti con margini di sviluppo. E buone ricadute collaterali, sullo snellimento del traffico ad esempio. A patto che le istituzioni prestino la dovuta attenzione e il giusto supporto. Non solo a livello di investimenti (pensiamo all’elettrico) ma anche di infrastrutture e strade, specie nelle citt. Una buca presa in piena da un’auto o da una moto ha un effetto molto differente, in termini di sicurezza.

Finale sul fenomeno e-bike. Anche questo in grande crescita, e in evidenza negli stand della rassegna. Cosa si pu aggiungere ancora? Un invito ad andarla a vedere divertendosi, solo questo.

 Gianluca Gasparini 

© riproduzione riservata


https://www.gazzetta.it/rss/home.xml

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi