Avellino fa gi incetta di primati


Sei vittorie interne su otto, con i due blitz ottenuti entro i cinque punti, mentre la vittoria con scarto maggiore di Avellino, +17. Inoltre, subito tre supplementari per gradire: due a Trento, nella vittoria esterna di Cremona, e uno a Venezia che contro Torino ha invece evitato il k.o. Ecco il meglio della prima giornata.


AVELLINO GRANDI NUMERI
La squadra allenata dall’esordiente Nenad Vucinic contro Cant sul neutro di Pistoia ha avuto in Caleb Green il migliore della giornata in ben tre specialit: punti (32), rimbalzi (15), valutazione (42). Avellino ha realizzato anche la miglior prestazione al tiro di questa prima giornata grazie al 64.1% da due, al 46.2% da tre e al 92.3% ai liberi. Prima squadra in ogni categoria di tiro, la squadra campana risultata la migliore in questo primo turno anche per assist (27, con Norris Cole a quota 13 e anche qui il migliore della prima giornata) e per valutazione (137). Finito qui? No, il migliore di giornata nel plus/minus stato un altro irpino, Ariel Filloy: +22.


AVRAMOVIC CECCHINO
Nuovo record personale per Aleska Avramovic che con i 30 punti segnati nella vittoria di Varese contro Brescia supera i 29 che aveva realizzato in due occasioni nella scorsa stagione sempre contro Brescia alla 19esima giornata e contro Pesaro alla 24esima. Nuovo record personale anche per tiri da tre realizzati in un gara grazie ai 5 realizzati ieri, e record eguagliato per assist (6). Era dal 19 marzo 2017 che un giocatore di Varese non segnava 30 o pi punti: in quella occasione fu Dominique Johnson a realizzarne 30, sempre contro Brescia ma giocando in trasferta. Ed era dalla stagione 2014/15 che Varese non vinceva la prima partita del campionato: chiusa cos la serie di 3 sconfitte consecutive all’esordio.

SUPER PUNTER
Che esordio italiano per la guardia americana della Virtus Bologna: i suoi 29 punti in 22 minuti hanno contributo alla vittoria in quel di Trieste con cifre al tiro immacolate, 4/4 da due e 5/5 da tre! Peccato per il 6/7 nei liberi, sarebbe stata davvero la gara perfetta, anche se per i virtussini va benissimo cos.

overtime
solo la seconda volta nel campionato italiano che una gara della prima giornata di campionato si chiude dopo 2 overtime: in precedenza era successo nella stagione 1992/93 quando Montecatini e Caserta chiusero dopo 50 minuti di gioco sull’ 87-84 la prima gara stagionale. Record assoluto i 3 supplementari giocati tra Torino e Desio nel primo turno del campionato di A-2 finita 87-84. la seconda volta anche che tra Trento e Cremona non sono sufficienti i 40 minuti regolamentari e un supplementare: addirittura nella stagione 2014/15 ci sono voluti 15 minuti aggiuntivi per determinare un vincitore. In quella occasione pass Trento per 116-114.

il grande freddo
Plus/minus alla ribalta: -24 per Tony Gaffey di Brindisi, -21 per Omar Calhoun di Cant, -15 per Dyshawn Pierre di Sassari, -11 per i due nostri Peppe Poeta (Torino) e Matteo Tambone (Varese), quest’ultimo unico ad aver vinto.

 Mario Canfora 

© riproduzione riservata


https://www.gazzetta.it/rss/home.xml

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi