ugg originali LE AMICHE STRANE LA PASSEGGIATRICE

ugg originali LE AMICHE STRANE LA PASSEGGIATRICE

ugg roma LE AMICHE STRANE LA PASSEGGIATRICE

La Barale con quei capelli gialli e le trecce sembra una di quelle contadinotte vacche. Molto vacche. Di quelle che un mio ex definiva “da pagliaio ungherese”. C dire, una di quelle mignotte da film porno di bassa lega, dove si travestono da contadine, da lavandaie etc. Ultimamente ho notato con la nuova legge anti puttane, queste ultime si posizionano spesso alle fermate dell Ora sono molto pi vestite. Le si riconosce dallo stivale bianco. Io non so perch ma lo stivale bianco fa tanto mignotta. Me ne volevo comprare un paio ma poi ho lasciato perdere. Ieri sera dovevo andare a cena da una mia amica. Era la prima volta che andavo nella sua nuova casa ed ero convinta che il numero civico fosse 134. Cos dopo aver parcheggiato al civico 67 di una strada a senso unico, ho camminato per una decina di minuti. Ero vestita con:

Jeans scuro un po attillato, stivaletto nero, giubotto stile Fonzie nero, sciarpa nera e borsa. Arrivo di fronte alla scuola, il punto di riferimento, “Quando sei di fronte alla scuola c un cancello nero”. No. NOn lo vedo, non lo trovo, non c Niente cancello nero. Continuo a camminare, cerco il civico 134. ma i numeri passano dal 130 al 140,
ugg originali LE AMICHE STRANE LA PASSEGGIATRICE
cos per magia. Come possibile? C un incrocio, ok, ma i numeri dovrebbero proseguire. Allora penso che forse devo allungare un po pi a destra. Ma quella un via e i numeri iniziano dall La via trafficata, c un cavalcavia. Faccio la strada due volte, cerco il numero 134 ma, cazzo, non c Torno indietro e attraverso la strada. Non esiste non c Inizio a leggere tutti i nomi sui campanell. La mia amica non vive da nessuna parte. La chiamo, penso. Ma non ho credito. Due cazzo di telefoni e non ho crredito. Faccio la sos ricarica. NOn si pu l gi richiesta una volta. Posso solo chiamare il mio ragazzo. Gli spiego che deve chiamare la mia amica e che deve farsi dire il dannato numero civico. Lui mi prende in giro, poi dice che prover a chiamarla mentre io sono in linea perch sul suo cazzo di I phone si pu fare. Non sa da dove iniziare e io sono sempre l che da venti minuti cammino avanti e indietro, su e gi

Perch adesso loro si vestono, e il trucco del telefono in mano funziona sempre, alla polizia dicono che stanno parlando con il loro fidanzato, che lo stanno aspettandoIo mi sono solo persa. Ma gli automobilisti mi guardano e rallentano. Cammino da venti minuti su e gi sullo stesso marciapiede. Eppure non ho lo stivale bianco. Poi passa anche una macchina dei carabinieri e io sto dicendo al mio ragazzo il numero della mia amica dunque ho il vivavoce e sto parlando ad alta voce guardando il display del telefono. Una pazza. Una mignotta pazza senza stivali bianchi. I carabinieri mi guardano e io mi vergogno un po Riprendo a camminare dando le spalle ai carabinieri che vanno via. Il mio ragazzo mi dice che sta per chiamare la mia amica. Allora riaggancio e aspetto la chiamata d Erika. Da venti minuti camminavo casa sua. Il civico era il cazzo di 130PAROLA DI DEEVA 2Visto e considerato che mi arrivano spesso delle mail molto “propositive”, sappiate che:

I MIEI PIEDINI SONO BELLISSIMI MA NON INTENDO AL MOMENTI FARLI LECCARE DA PERSONA ALCUNA

NON HO NESSUNA VOGLIA DI PRENDERE A FRUSTATE UOMINI SEVIZIEVOLI

NON HO LA WEB CAM NON USO MESSANGER ETC

SE RISPONDO ALLE VOSTRE E MAIL NON SIGNIFICA CHE VI DIA L’AUTORIZZAZIONE PER INVIARMI FOTO DEI VOSTRI MEMBRI O MINUZIOSE DESCRIZIONI DEI VOSTRI MOMENTI DA SEGAIOLI
ugg originali LE AMICHE STRANE LA PASSEGGIATRICE