ugg a Analisi dei costi di produzione con Excel

ugg a Analisi dei costi di produzione con Excel

official ugg australia Analisi dei costi di produzione con Excel

Uno dei principali fattori di successo di un è quello di riuscire a quantificare i costi di produzione. Sia essa un commerciale, di servizi o che produca qualcosa, la ricetta vincente è l analisi di quei costi che sono legati alla operatività di tutti i giorni, sia che si lavori per commessa che su scala industriale.

Nella compilazione del modello si inseriranno solo i quantitativi e i costi unitari mentre nella colonna costo la abbiamo impostato la formula per il calcolo automatico.

Anche la voce va inserita in questa area. Siamo nell azzurra.

Figura 3. In questo frangente bisogna rilevare un dato fondamentale per il calcolo: il costo orario lordo del dipendente (lo si rileva facilmente dalla busta paga e se abbiamo difficoltà possiamo rivolgerci al nostro consulente del lavoro).

=> Budget e report dei costi con Excel

Siccome calcoleremo il tempo in minuti nella casella M5 inseriremo la formula COSTO ORARIO/60 per averne l al minuto. Qui il nostro operaio Verdi ha una paga di 7,88 l per cui nella casella M7 abbiamo inserito =7,88/60.

Chiaramente inseriamo tante voci quante sono le unità lavorative interessate alle operazioni di movimentazione. Nell proposto si ipotizza una movimentazione con transpallets manuali. Se, ad esempio, vi fosse l di un carrello elevatore o altre macchine, andrebbe inserito, sempre rapportandolo ai minuti di lavoro, il costo di funzionamento di tale macchina (e non il suo costo di ammortamento che invece va calcolato nei costi generali di funzionamento dell operazione abbiamo fatto nelle caselle M10 ed M12 dove abbiamo inserito la formula =7,88/60 visto che i due operai interessati (Gialli e Neri) hanno questa paga lorda oraria.

Un po più di attenzione va posta all gialla dove andremo a quantificare i tempi di lavorazione.

Figura 4. Tempi di lavorazione

Anzitutto per ciascuna macchina utilizzata va calcolata la FEM (forza elettro motrice). Il valore orario lo si trova, di norma, nei manuali d e manutenzione. In caso contrario va calcolato osservando il quadro elettrico generale o parziale, a sola macchina funzionante. Nella casella F15 va inserito o il costo a minuto calcolato o il costo ORA/60. Questo vale anche per la casella F20 e per quante macchine inserite nei nostri processi di lavorazione.

=> Come gestire fatturati e costi di venditori e rappresentanti

Altra voce importante è quella relativa all (preparazione, montaggio degli utensili da lavoro, etc.) della macchina interessata dal processo. Qui abbiamo inserito il nome (Verdi e Gialli) dell addetto, per cui nelle caselle F16 ed F21 sono inserite le formule già viste in precedenza (COSTO ORARIO LORDO/60).

Nelle caselle F17, F22, F25 ed F27 troviamo i tempi della lavorazione vera e propria (inserendo la solita formula COSTO ORARIO LORDO/60 con riferimento all interessato).

Abbiamo, inoltre, considerato i costi di manutenzione della macchina al minuto. Ciò è dovuto al fatto che se la macchina lavora il costo di manutenzione annuale può essere ottimizzato e spalmato in modo omogeneo su tutte le produzioni effettuate.
ugg a Analisi dei costi di produzione con Excel