offerta ugg Anche l'influencer invecchia

offerta ugg Anche l’influencer invecchia

ugg ballerine Anche l’influencer invecchia

Youtuber e instagrammer da milioni di follower guardatevi le spalle, perch dietro di voi c un esercito di giovani pronti a farvi le scarpe. L dalla blogosfera anglosassone si diffonde a macchia d e rimanda un avviso neanche troppo nuovo ai marchi che usano celebrities per farsi pubblicit e vendere di pi ovvero che anche gli influencer invecchiano e se vogliono conquistare quelli che tradizionalmente vengono chiamati millennial, ma in realt sono under 18 (la generazione le comuni star dei social sono superate e oltre alle metriche va presa in considerazione l Secondo recenti ricerche se le generazioni passate prendevano come punti di riferimento celebrit o persone pi grandi in cerca di un messaggio aspirazionale, i cosiddetti Z o come ribattezzati a un simposio a Manila, guardano ai pari grado, li emulano e li seguono giorno dopo giorno sui canali come YouTube e Snapchat, e a loro si ispirano.

I dati arrivano dai produttori di content come AwesomnessTV. La societ nata a Los Angeles come multichannel network e poi acquistata da DreamWorks New Media (con Verizon e Hearst Media azionisti di minoranza) ha di recente stilato gusti e passatempi dei ragazzi tra i 13 e i 18 anni: sono capaci di guardare ogni giorno fino 68 video tra YouTube, Snapchat e Instagram/Facebook ed qui che vogliono incontrare e formare i gusti. Il 55% ha poi detto che non ha bisogno di vedere qualcuno di persona per sentirsi connesso agli influencer, ragion per cui gli esperti di marketing si stanno affrettando a investire su influencer anagraficamente giusti per una clientela che spender entro il 2025, 44 miliardi di dollari (l di 35,5 miliardi di euro) solo negli Stati Uniti secondo lo Sparks Honey Culture Forecast.

non significa che gli influencer cui siamo abituati siano morti ha spiegato su Ad Age Bing Chen, ex capo dello sviluppo di video su YouTube e fondatore di Bingdom Studios, specializzato in contenuti e consulenza strategica in partnership con MediaLink, il loro periodo di massimo splendore vicino alla svolta

In Italia le star dei ragazzini sono molteplici, basta vedere le code al negozio di Chiara Ferragni, presa invece di mira con commenti pesanti su Instagram dalle giovanissime che non si riflettono nelle sue rotondit da mamma in attesa. Le attese sono di ore in Piazza del Duomo a Milano anche per il rapper del momento Sfera Ebbasta, assieme a Rkomi, testimonial del brand di street wear Iuter. parlare la stessa lingua dicono gli esperti anglosassoni, avere il testimonial di riserva Un esempio? All il marchio di brocche filtranti Brita di Clorix che, oltre all dell di basket Stephen Curry, ha recentemente aggiunto negli Usa il cantante pop Rudy Mancuso alla sua scuderia di influencer.

O come Coty, il gigante della bellezza proprietario anche del magazine CoverGirl: ha scelto James Charles, uno studente di 18 anni della scuola superiore di New York, come suo primo modello maschio e parallelamente ha creato la figura del responsabile marketing addetto agli influencer Cheryl Dixon, il cui ruolo comprende il lavoro con siti di bellezza, i media tradizionali e le personalit pagati di tutte le et

La societ di analisi online Sharablee sottolinea poi che dagli influencer non si scappa. Studiando le attivit di 40 personalit che lavorano con diversi brand ha rilevato che i post con contenuti di marca etichettati come sponsorizzati non riscuotono meno coinvolgimento rispetto ai post generici. Online come per natura, si tende a fidarsi delle persone piuttosto che dei brand.

Ma conta l e soprattutto la lunghezza dei contenuti: bench i video degli influencer siano pi lunghi (oltre i sette secondi) sono meglio sopportati dei corti pubblicitari dei marchi.
offerta ugg Anche l'influencer invecchia