ugg roxy boots Ex Mens Sana in evidenza ed in decadenza

punti vendita ugg Ex Mens Sana in evidenza ed in decadenza

Non possiamo non evidenziare e non commentare i primi intendimenti di mercato nelle sue conponenti pi vive di vertice o che ambiscono al vertice segnalati da Spicchi d’arancio e che vedono ex mensanini a fare da copertina.

Il primo Luca Banchi, coach Mens Sana dell’ultimo scudetto, fortemente voluto per il rilancio da due piazze importanti: Torino e Bologna sponda Virtus.

Banchi proprio l’uomo da copertina del momento; la Virtus Bologna considera gi negativa l’esperienza a suo tempo (solo pochi mesi fa) fortemente voluta con Alessando Ramagli, altro coach Mens Sana della passata stagione, strappato a Siena con le unghie e con i denti ed oggi al centro del ciclone dopo le sconfitte interne nei playoff e le non convincenti prestazioni e scelte di gioco della stagione. Il progetto Virtus un progetto di rilancio importante nel contesto del basket nazionale e Luca Banchi ne diventerebbe il coach guida in una operazione che lo vedrebbe coinvolto fino al 2020.

Bologna alletta l’ex coach mensanino con un cotratto a lungo termine anche perch deve eventualmente vedersela sul mercato con un’altra grande ambiziosa pretendente, Torino, e con altre pretendenti anche europee.

Torino, sponsor Fiat, da tempo non nasconde di avere un progetto importante, quello di portare, anche nel basket,
ugg roxy boots Ex Mens Sana in evidenza ed in decadenza
il capoluogo piemontese ai vertici del movimento con sfide tra Torino e Milano simili a quelle vissute nel calcio. Torino aveva affidato questo progetto di ingresso nel basket che conta ad un coach di nome, Frank Vitucci, ma oggi avrebbe tutte le intenzioni di sfruttare l’escape che c’ nel contratto con l’allenatore; l’alternativa principale sarebbe Luca Banchi mentre la secondaria quella per Cesare Pancotto, altro coach ex Mens Sana che ha lasciato ricordi ed impressioni positive in casa biancoverde.

Ex coach Mens Sana al centro delle attenzioni nel bene e nel male: su Banchi, gi Ramagli; mentre sul fronte giocatori non poteva non passare inosservata la stagione e gli attuali playoff di Antonio Iannuzzi, ex centro delle giovanili Mens Sana, oggi 26enne, preso e voluto un paio di stagioni fa da Alessandro Magro nella sua ottima esperienza ad Omegna ed oggi all’Orlandina (900 punti fatti ad Omegna sui 300 quet’anno in A1). Belle e convincenti le sue prestazioni nei playoff contro i campioni dell’ Olimpia Milano . numeri importanti i suoi .

Si parla anche di un possibile trasferimento a Sassari di un altro ex Mens Sana, Pietro Aradori. Si dovrebbe sciogliere entro fine mese la riserva tra la proposta di Sassari e quella di Venezia . Pietro Aradori sembra per orientato a vagliare le sue chance all’estero inEurolega con il Galatasaray Istanbul.

L’ex Rimantas Kaukenas lascia invece definitivamente . appende le scarpe al chiodo, niente pi battaglie sul campo;
ugg roxy boots Ex Mens Sana in evidenza ed in decadenza
sembra per esserci per lui un posto nello staff tecnico di Reggio Emilia.

ugg australia sale uk Evolving The Footwear Wheel

ugg shoes australia Evolving The Footwear Wheel

As the first designer to be appointed at Salvatore Ferragamo since the eponymous founder’s death in 1960, Paul Andrew knows he has big shoes to fill. But through his illustrious experience he counts Alexander McQueen, Narciso Rodriquez, Calvin Klein and Donna Karan among his many employers and collaborators he is not so much reinventing the wheel, but making it relevant to a contemporary consumer.

“It’s less of a revolution more of an evolution,” Andrew said this morning. “It’s about introducing this amazing Italian brand I call it a sleeping beauty to a new generation.”

Andrew is taking his lead from Ferragamo himself (who famously studied anatomy in America in 1912 to make his shoes the most comfortable they could be) when it comes to this innovation, using fresh product, vibrant colour palettes and materials that harness innovation. He has,
ugg australia sale uk Evolving The Footwear Wheel
he said, already sent shoes to car companies to be galvanised; dyed suede three times for a brighter shade and a more durable finish than anyone else’s; and changed the entire fit of every shoe (“to the chagrin of some in the company”). His mantra for this approach is “high tech, high craft, high touch”.

“I’m taking it slow,” he said, referring to the development of e commerce and further categories. “I’m conscious that one has to build a business at the right pace. I’ve seen so many designers trying to be so many things at once and that gets very complicated. You need a tremendous amount of time,
ugg australia sale uk Evolving The Footwear Wheel
resources and frankly cash to manifest a lifestyle brand. It’s about pushing myself but pacing myself.”

ugg australia boots Evoluzione del sistema scolastico a partire dal 1950

ugg slippers Evoluzione del sistema scolastico a partire dal 1950

Se l’alunno/alunna non ha completato le attività di cui al punto precedente si valuti la sua partecipazione alle attività formative, la corretta pulizia di scarpe e uniforme, la sua pettinatura e la presenza della cartellina per gli appunti: non importa se la cartellina è vuota, non siate fiscali, in ogni caso si evitino discussioni con i genitori, si eviti ogni violazione dei diritti umani e non si concedano pretesti ai giornalisti per le loro polemiche.

ID75356 27/02/2018 09:25:32 (cardinale) Ci siamo quasi

Da docente della scuola primaria posso dire che ci siamo quasi. In effetti oggi abbiamo grande consapevolezza di tutti i problemi dell’alunno dislessia, discalculia,
ugg australia boots Evoluzione del sistema scolastico a partire dal 1950
BES, Dsa, ci formiamo in continuazione con decine di corsi, siamo diventati elettronici e informatici, esperti di lingua2, sappiamo creare unità didattiche meravigliose cambiandole velocemente ad ogni riforma, abbiamo il Pon il Ptof e poi mi fermo perché potrei proseguire un’ora facendo l’elenco delle sigle e dell’inutile BUROCRAZIA. Io sono un giovane maestro (si fa per dire insegno da vent’anni) ma lo sono diventato per l’amore verso la cultura che entrato in me alla scuola elementare. Oggi questo non succederebbe. Ottimo avere le mille possibilità di oggi,
ugg australia boots Evoluzione del sistema scolastico a partire dal 1950
ma questo nella maggior parte dei casi ha abbassato il livello e non poco. I contenuti dove sono? Qualcuno mi dice che nella scuola primaria non hanno poi così grande importanza.

stivali ugg estivi Everywhere e Documenti Eurogamer

stivali ugg estivi Everywhere e Documenti Eurogamer
ugg online store Everywhere e Documenti Eurogamer

L’esplorazione all’interno di Resident Evil 7 ?fondamentale non solo perch?permette di raccogliere risorse piuttosto importanti per sopravvivere ma anche perch?i collezionabili sono davvero parecchi.

Alcuni sono pi?utili di altri naturalmente ma vale comunque la pena di svelarvi la posizione di ogni oggetto di interesse nascosto all’interno del mondo di gioco. Vi proporremo due video pubblicati da PowerPyx e un elenco dedicato alle Monete Antiche. Ovviamente sia i video che l’elenco contengono degli SPOILER su zone avanzate del gioco e di conseguenza procedete con cautela.

Videocassette: inserite in un videoregistratore vi permettono di vivere una sessione di gioco nei panni di un altro personaggio. In questo modo vedrete da vicino zone ancora inedite e scoprirete nuove informazioni sul mondo di gioco.

Altri contenuti della guida di Resident Evil 7:

L’elenco delle 18 monete:

Casa degli Ospiti: piano terra. All’interno di un cassetto della cucina chiuso. Dovete sbloccarlo all’interno della videocassetta “Casa Abbandonata”. In una zona in cui avrete bisogno di una lanterna dopo aver utilizzato la Chiave Corvo. Vicino al grosso fienile in una stanza piena di trappoleArea dei Test: primo piano. In una stanza dove dovrete premere un pulsante per attivare delle scale e scendere. Potrete strisciare verso destra o sinistra. ?necessario dell’acido per ottenere questa Moneta.
stivali ugg estivi Everywhere e Documenti Eurogamer

shop online ugg Eventi blocco traffico Milano 27 maggio domenica a spasso

ugg for kids Eventi blocco traffico Milano 27 maggio domenica a spasso

Palazzo Marino apre le porte ai bambini

Palazzo Marino diventa palazzo bambino. Giochi, attività ludiche dell del gioco dimenticato, per divertirsi con i giochi di ieri usando creatività, fantasia e materiali semplici e facilmente reperibili. Dai tradizionali giochi a squadre come i classici un,due, tre nascondino, bandiera, a quelli individuali di abilità.

Laboratorio energia: i giochi si animano! Energia pulita da piccoli pannelli solari che serviranno per far funzionare giochi e giocattoli ed imparare che l può essere prodotta anche senza inquinare.

E ancora: macchine a pedali, minigolf, trucca bimbi.

Hit Ball e pattinaggio su rotelle al Lido

L’Hit Ball è uno sport nato in Italia, a Torino, che sta conoscendo un crescente successo tra i giovani. uno sport ideale per le scuole, dove infatti è nato. Si tratta di uno sport di squadra, un mix tra calcio, pallamano e tennis, molto spettacolare. Si potrà assistere alle partite per tutta la giornata, Nel pomeriggio, dalle 14.30, presso la tensostruttura del Lido, gare di pattinaggio artistico a rotelle, a cura della società sportiva Maga.

Dalle 10 alle 19 (con pausa dalle 13 alle 14)

Due giornate, sabato 26 e domenica 27 maggio, di intrattenimento, giochi e prove sportive rivolte a tutta la famiglia, dai bimbi ai nonni.

Giardini Pubblici Indro Montanelli

Cittadini del mondo in cammino

Una grande manifestazione multicolore a suon di musica canti e balli. Una festa di coesione tra cittadini di tante provenienze e culture. Una sfilata musicale unica. Più di 300 artisti coinvolti provenienti da 15 nazionalità diverse animeranno la via. Grande concerto finale all’anfiteatro del parco Martesana con più di 3 ore di musica da tutto il mondo. Intorno al palco artigianato etnico, stand gastronomici, mostre, banchetti informativi.

Partenza sfilata ore 14,00 dal Parco Trotter (via Padova 69)

Arrivo ore 17,00 all’anfiteatro Martesana e inizio concerto

A cura di: comitato stranieri Avanti Insieme Ass. Cult. Villa Pallavicini

Laboratorio disegno creativo. Matita, gomma e un foglio per

Osservarsi e descriversi utilizzando semplici tecniche del disegno a fumetto. Conoscere chi ci sta attorno e sperimentare insieme una comunicazione basata sul linguaggio visivo ed espressivo, soffermandosi specialmente su temi sociali come l’affido.

Attività aperta a tutte le fasce d’età (grandi e piccoli).

Spazio98 via Appennini, 98 Milano (MM1 fermata Molino Dorino)

A cura di: Comune di Milano RETE AFFIDO Spazio Aperto Servizi soc. coop. soc.

Seconda visita guidata ad alcuni importanti monumenti milanesi per osservare da vicino come sono cambiati nei secoli per influenza delle “mode”, a causa dei danni bellici e per effetto di restauri conservativi o interpretativi.

Guidano Paola Villa, Silvia Ricca Rosellini e Andrea Tardito dell ART9 in collaborazione con Fiab Ciclobby.

Percorso in bici dalla Ca Granda al Castello Sforzesco dove sarà visitata anche la mostra Bramantino a Milano nella Sala del Tesoro del Castello.

Ritrovo alle 15.45, partenza alle 16, in via festa del Perdono, davanti all’Università Statale di Milano.

Workshop dell’artista Sabina Sala. La continua ricerca di un equilibrio in divenire tra Progresso artificio e Natura, in una prospettiva d’integrazione in cui nessuno dei due aspetti venga svalutato.

L’idea è quella di proporre ai ragazzi di trasformare alcuni angoli della città scelti da loro integrando (o re integrando) nel paesaggio urbano elementi di “natura domestica”. Il mezzo espressivo sarà il collage integrato con la pittura e il disegno.

L’intento è quello di proporre uno sguardo nuovo su aspetti anche quotidiani e poetici della

In bicicletta con Antonia Pozzi

Nel centenario della nascita Milano rende omaggio ad Antonia Pozzi con un percorso di immagini e parole nei suoi “luoghi dell’anima”:il quartiere Corvetto e Chiaravalle.
shop online ugg Eventi blocco traffico Milano 27 maggio domenica a spasso

ugg boots store Evasione Domiciliari Carcere Torre Annunziata 17 ottobre 2016

emu o ugg Evasione Domiciliari Carcere Torre Annunziata 17 ottobre 2016

Probabilmente ritiene che il carcere sia pi confortevole o avr altri motivi per voler tornare dietro le sbarre. successo ieri quando ha lasciato la sua abitazione di corso Vittorio Emanuele III,
ugg boots store Evasione Domiciliari Carcere Torre Annunziata 17 ottobre 2016
nel centro storico oplontino,
ugg boots store Evasione Domiciliari Carcere Torre Annunziata 17 ottobre 2016
dopo aver ottenuto da pochi giorni la reclusione domiciliare. Il giovane ha lasciato labitazione con lintento preciso di farsi beccare dalle forze dellordine e cos stato. A notarlo sono stati i carabinieri oplontini che lhanno fermato e controllato risalendo subito al suo stato di detenzione.

Cos lhanno portato in caserma per le formalit di rito e la denuncia per evasione. Sar il giudice monocratico del tribunale di Torre Annunziata questa mattina a decidere il suo destino e se dovr essere aggravata la misura cautelare nei suoi confronti. Il 22enne ha gi dei precedenti specifici visto che solo nel 2015 stato arrestato per lo stesso motivo a Torre del Greco sempre per aver abbandonato labitazione dove era recluso. In quella occasione fu il tribunale del Riesame a disporre gli arresti domiciliari ed un percorso per il reinserimento. Niente da fare visto che dopo solo tre giorni di detenzione nella sua abitazione ha deciso di lasciarla intenzionalmente nel tentativo di ritornare in carcere.

ugg alti Europei Francia 2016

ugg boots retailers Europei Francia 2016

E’ il nuovo pacchetto di scarpe da calcio firmato adidas Football. Si chiama ‘Mercury Pack’ ed è stato presentato in anteprima mondiale al Calcioshop di Milano con la partecipazione straordinaria di Maximilian Gassner (Product Manager di BU Football Footwear) responsabile del team che ha progettato la nuova versione delle scarpe. Durante la presentazione, Gassner ha raccontato le fasi della produzione e gli aneddoti con i testimonial (come Lionel Messi) che le hanno indossate in anteprima.

Il pacchetto è composto da tre scarpette: le ‘X16+ PURECHAOS’, le ‘ACE16+ PURECONTROL’ e le ‘MESSI 16+ PUREAGILITY’ che saranno indossate durante l’imminente finale di Champions League, gli Europei di calcio in Francia e la Coppa America.

Paul Pogba è il testimonial principale della ACE 16+ PURECONTROL, scarpa dallo speciale design cromato realizzata per rappresentare la concentrazione e l’impegno dei calciatori di successo.

La X16+ PURECHAOS,
ugg alti Europei Francia 2016
invece, è provvista del PURECUT SOCK SYSTEM, che copre i lacci per fornire un fit perfetto e dare un effetto più aerodinamico. Testimonial d’eccezione sono Luis Suarez (che scenderà in campo con questa nuova scarpa nella Coppa America del Centenario) e Gareth Bale del Real Madrid, che le indosserà per la finale di Champions League e durante gli Europei di calcio in Francia.

L’ultima scarpa del Mercury Pack è la MESSI 16+ PUREAGILITY realizzata su misura per Lionel Messi. Oltre al PURECUT SOCK SYSTEM, integra il PUREAGILITY HEEL LINING che fornisce il miglior fit possibile per consentire ai calciatori di creare momenti di pura ispirazione. Leo Messi debutterà con le MESSI 16+ PUREAGILITY durante l’imminente Coppa America.
ugg alti Europei Francia 2016

ugg slippers uk Euronics e Expert del 25 novembre

ugg roma Euronics e Expert del 25 novembre

Siamo ormai entranti nel cuore del Black Friday 2016. Oggi 25 novembre sarà una continua carrellata di sconti per le principali catene di elettronica. Le offerte Unieuro, Euronics, Trony ed vi salteranno agli occhi fin da queste prime luci del mattino. Senza dimenticare Ebay ed Expert.

Partiamo da Unieuro, che propone lo sconto del 25 % su tutti i prodotti (applicato direttamente in carrello) per tre giorni di fila (venerdì, sabato e domenica), sia online che nei negozi fisici (cliccate qui per scoprire quali rivenditori aderiranno all Si fa presente che la detrazione si applicherà su una spesa minima di 299 euro (gli iPhone fanno eccezione, cliccate qui per gli sconti previsti da Apple per il Black Friday 2016), e che eventuali coupon sconto non sono cumulabili. Tra le offerte Unieuro per il Black Friday 2016 quelle più interessanti corrispondono, chiaramente, ai prodotti messi in vetrina sul sito ufficiale: Samsung Galaxy S7 Edge 32GB Nero a 561.75 euro, Huawei P9 Lite 16GB Nero a 224.92 euro, PlayStation 4 Slim 500GB a 224.99 euro, portatile HP 15 ba064nl a 487.49 euro (cliccate qui per tutti gli altri prodotti).

Si riprende con Euronics, che per l del Black Friday 2016 ha lanciato un tutta sua: dal 24 novembre al 7 dicembre 2016, acquistando due prodotti il meno caro lo paghi la metà (uno dei due deve costare almeno 449 euro). In esclusiva per il venerdì nero, Euronics propone la PlayStation 4 Slim 500GB con Infinite Warfare a 279.99 euro (offerta valida fino al 27 novembre). Proprio come si leggeva ieri figura un che avvisa i clienti dell di un fine settimana strepitoso, fatto di sconti incredibili (dal 25 al 27 novembre), ma non c alcun riferimento alle offerte vere e proprie (terremo monitora la situazione per aggiornare l con tutte le proposte che arriveranno dal megastore arancione).
ugg slippers uk Euronics e Expert del 25 novembre

ugg boots shop online Etudiants du lycée Bertran de Born à Périgueux

ugg outlet store Etudiants du lycée Bertran de Born à Périgueux

Bonjour et bienvenue sur le blog des étudiants de B2B

Notre lycée accueille aujourd près de 200 étudiants dont 130 en classes préparatoires littéraires et scientifiques, et 70 en BTS informatique de gestion.

Ce blog a été ouvert après remise, par voie parlementaire, de notre pétition à Monsieur Xavier Darcos, ministre de l nationale, par Monsieur Pascal Deguilhem, député de la Dordogne.

N pas à nous faire part de vos commentaires

Vous pouvez également nous rejoindre sur Facebook

Investire in Sociale Unit di Produzione Shop assolutamente gratuito Trasporti . Molti hold on teh c latrale t che la ragione guadagnare Legal molto molto di pi educato. occhiali da sole pallavolo ombrelloni potrebbero fare o dfaire crepa Partita . E realmente certamente saggia, anche ora stile Regno Unito allora Transfrer prima del tempo . ora causa status con l Determinare sola solo progettazione portafogli, ma pi anche In aggiunta a questo in profumi, in impressionante abbigliamento e scarpe da ginnastica. L del ? Mo t Interruttore tua che potrebbe possibilmente buono Termini fra 3 Articoli Dtails fattori: F onn Mulberry Alexa, mini creazione Batie in Turchia, o creazione nel Regno Unito . m in buon corriere cedro grande look forma di Get A Lista di Business ,
ugg boots shop online Etudiants du lycée Bertran de Born à Périgueux
s potatura latrales a 6 fare permettendo acqurir Arrter principale Affari societ.

air jordan italia potrebbe essere . Credo facile piano passaggio percorso .r

Se accetta n dsaccord, Messaggio esso.

Schwarz Braun und Schokolade Sandfarben, dass im Stagione invernale caldo calore? Als UGG Boots kaufenStiefel Diese Farben der Hauptfarbe Serie UGG genio zu fr, die Entwicklung einer scheint Vielzahl von von stilen Vintage UGG Classic auf die Stiefel und Stil sportliche AustraliaDelaine C UGG UGG Boots auch von zu werden verschiedenen Leuten geliebt. Ein weiteres Merkmal der ist seine Ugg Boots Vielseitigkeit. Tutto il digiuno, muore, wer sie sind UGG sagen funktioniert Perfekt mit jeder Art Cration von Kleidung. Das Schlichte DESIGN ? Und einem extrem Fl chen Kopf, Runde Farbe und nichts neutrale ist spesso messi in Konflikt, werden sie nicht diese Tragen Cr zione der Konstruktion w? hlerisch, Uomo fragt sich persona, ob muore magia! Ich denke, es muss den Charm in Stils.

Dembabies The Marquee Weblogr

Mariah e Nick ha pubblicato una nota sul la sito spiegando che per tanto tempo estesa di iniziale foto nostri verso mondo pianta. rponse t deve rinunciare tipica copertina di una rivista clbrit / broadcast e post private a ,
ugg boots shop online Etudiants du lycée Bertran de Born à Périgueux
come 1 a famiglia vestita come Incredibles proprio sito web . Proventi della vendita della vostre immagini visitare il Fresh Air Fund di Camp Mariah.

ugg men ETICA A NICOMACO LIBRO IX

prezzo ugg australia ETICA A NICOMACO LIBRO IX

1. [II valore di scambio delle amicizie e nei contratti].

E’ la proporzione che pareggia le parti e salva l’amicizia in tutte le amicizie di tipo eterogeneo, come s’ detto276; ad esempio, nell’amicizia politica il calzolaio riceve, in cambio delle scarpe, una remunerazione [35] adeguata al valore, e cos pure il tessitore e tutti gli altri artigiani. [1164a] Ma, in quel caso, si apprestata come misura comune la moneta277, e, per conseguenza, tutto viene ad essa rapportato e con essa misurato. Invece, nell’amicizia amorosa talora l’amante si lamenta che, pur amando moltissimo, non riamato, perch [5] in qualche caso, non ha nulla di amabile; ma spesso l’amato a lamentarsi, perch l’amante prima gli ha promesso di tutto, ora non mantiene nulla. Ma tali cose succedono quando l’uno ama l’amato per il piacere, l’altro ama l’amante per l’utile, ma nessuno dei due ottiene ci che desidera. Se l’amicizia si fonda su questi motivi, la sua dissoluzione avviene [10] quando non si producono gli effetti in vista dei quali i due prima si amavano: non era, infatti, l’amico per se stesso che essi amavano, ma le soddisfazioni che ne derivavano, e queste non sono permanenti; per questo che non sono permanenti neanche le amicizie. Invece, l’amicizia fondata sui caratteri, poich sussiste per se stessa, permanente, come s’ detto278. Sorgono, poi, contrasti quando essi ottengono cose diverse e non quelle che desideravano: come non ottenere niente, infatti, quando [15] non si ottiene ci a cui si aspira, come il caso di quel tale279 che promise ad un citaredo che la sua ricompensa sarebbe stata tanto maggiore quanto meglio avesse cantato: al mattino, quando il citaredo reclam il mantenimento delle promesse, l’altro gli rispose di aver gi dato piacere in cambio di piacere. Orbene, se fosse stato il piacere ci che ciascuno dei due voleva, sarebbe stato sufficiente: ma se uno vuole un godimento, l’altro un guadagno, e l’uno l’ottiene [20] e l’altro no, le condizioni del loro reciproco accordo non saranno in tal modo soddisfatte, giacch ci a cui si interessati ci di cui ci si trova ad aver bisogno, ed per ottenerlo che si d ci che si ha. Ma a chi spetta stabilire il valore, a chi d o a chi riceve? In effetti, chi d sembra che si rimetta a chi riceve. Il che, si dice, faceva anche Protagora280: [25] quando insegnava qualcosa, invitava il discepolo a fare una stima di quanto riteneva che valesse ci che aveva imparato, e tanto prendeva. Ma in simili circostanze alcuni approvano il detto “mercede all’uomo”281.

Ma quelli che prima prendono il denaro, e poi non fanno nulla di ci che hanno promesso, perch le loro promesse sono esagerate, naturale [30] che incorrano in accuse, perch non portano a termine ci che hanno concordato. Ma questo, forse, i Sofisti sono costretti a farlo, perch se no, nessuno darebbe del denaro per quello che essi sanno. Costoro, dunque, se non fanno ci di cui hanno ricevuto la mercede, incorrono in accuse. Ma nei casi in cui non c’ un accordo sulla remunerazione del servizio reso, coloro [35] che danno agli amici per loro stessi, come s’ detto282, sono irreprensibili (di tal natura infatti, l’amicizia secondo virt [1164b] e la ricompensa deve essere stabilita in conformit con la scelta283 (giacch questa che propria dell’amico e della virt E cos sembra che ci si debba comportare anche nei rapporti con chi ci mette a parte della filosofia, giacch il suo valore non si misura in denaro, n vi pu essere un onore che ne uguagli il valore, ma [5] forse sufficiente rendere ci che si pu come si fa nei riguardi degli d e dei genitori. Ma se il dono non ha questa natura, bens ha uno scopo interessato, certo che assolutamente necessario che il contraccambio sia ritenuto da ambo le parti adeguato al valore del servizio reso; e se questo non avviene, non solo sar ritenuto necessario che il valore lo stabilisca chi ha ricevuto per primo, [10] ma sar anche giusto: se l’altro ricever in compenso tanto quanto stato l’utile o il piacere ottenuto da costui, avr da lui ricevuto il giusto contraccambio. Infatti, anche nelle merci in vendita manifesto che avviene cos anzi in certi luoghi vi sono delle leggi che proibiscono processi relativi a contratti volontari, giacch si pensa che con colui al quale si fatto credito ci si debba riconciliare [15] nei termini con cui si era concluso il contratto. Si pensa, infatti, che sia pi giusto che il valore lo stabilisca colui di cui ci si fidati, che non colui che ha avuto fiducia. La maggior parte delle cose, infatti, non sono valutate allo stesso prezzo da chi le possiede e da chi vuole ottenerle: a ciascuno appaiono di grande valore le cose proprie e le cose che egli d ma, tuttavia, il contraccambio avviene al prezzo stabilito [20] da chi acquista. Ma certo bisogna valutare la cosa non al prezzo che appare adeguato quando la si ha, bens al prezzo a cui la si valuta prima di possederla.

2. [II dovere nei vari tipi di amicizia].

Anche quanto segue comporta un’aporia: per esempio, al proprio padre che bisogna attribuire tutto ed ubbidire in tutto, oppure, quando si malati, al medico che bisogna dar fiducia, e, quando c’ da eleggere un generale, l’uomo abile in guerra che si deve eleggere? [25] Allo stesso modo, all’amico, o piuttosto all’uomo di valore che si devono rendere servigi? Bisogna dimostrare riconoscenza al benefattore, o, piuttosto, fare un dono al camerata, quando non siano possibili insieme entrambe le cose? Non forse vero che non facile definire con precisione tutte le questioni di questo tipo? Esse, infatti, presentano molte e svariate differenze per grandezza, piccolezza, bellezza e [30] necessit Ma che non dobbiamo concedere tutto alla medesima persona, chiaro; e cos pure che per lo pi bisogna contraccambiare i benefici piuttosto che fare dei piaceri ai camerati, come pure restituire un prestito a un creditore piuttosto che fare un dono ad un camerata. Ma, certamente, neppure questo sempre. Per esempio: uno, che stato liberato dietro riscatto dai rapitori, [35] deve a sua volta riscattare colui che l’ha liberato, chiunque egli sia, ovvero [1165a] deve restituirgli il prezzo del riscatto, se quello lo richiede anche senza essere stato rapito, oppure deve riscattare il proprio padre? Si riconoscer infatti, che si deve riscattare il proprio padre piuttosto che se stessi, perfino. Come, dunque, s’ detto284, in generale il debito va pagato, ma se il donare si presenta superiore per nobilt o per necessit verso questo che bisogna propendere. [5] Talvolta, infatti, non neppure equo ricambiare chi ha beneficato per primo: ci avviene quando, da una parte, c’ uno che benefica chi egli sa che uomo di valore, dall’altra, c’ uno il cui contraccambio andrebbe a chi egli ritiene che sia malvagio. Talvolta, poi, non si tenuti a fare un prestito neppure per ricambiare chi ce ne ha fatto uno per primo: costui, infatti, ha fatto il prestito ad una persona onesta, nella convinzione di essere rimborsato, mentre l’altro non ha speranza di essere rimborsato [10] da un disonesto. Se, dunque, quello veramente disonesto, la sua pretesa di un prestito non equa; se, invece, non disonesto ma creduto tale, allora si riconoscer che non si fa nulla di strano a rifiutare il prestito. Orbene, come s’ detto spesso285, le teorie sulle passioni e sulle azioni hanno la medesima determinatezza degli oggetti su cui vertono. Che, dunque, non si deve restituire a tutti le stesse cose, [15] che non si deve concedere tutto neppure al proprio padre, come neanche a Zeus si offrono tutti i sacrifici, chiaro: ma, poich diversi sono i servigi dovuti ai genitori, ai fratelli, ai camerati, ai benefattori, bisogna attribuire a ciascuno quelli che gli sono appropriati e confacenti. E cos si fa, manifestamente: alle nozze si invitano i parenti, perch questi hanno in comune la stirpe [20] e, per conseguenza, tutte le azioni che la riguardano; anche ai funerali si pensa che siano soprattutto i parenti che devono intervenire, per la medesima ragione. Si riconoscer che i figli devono soprattutto provvedere alla sussistenza dei genitori, poich sono loro debitori, e perch pi bello in queste cose provvedere agli autori della propria esistenza che a se stessi. Ai genitori, poi, bisogna tributare onore come agli d [25] ma non ogni tipo di onore: al padre, infatti, non si deve lo stesso onore che alla madre, n quello dovuto ad un sapiente o a un generale, bens quello appropriato ad un padre, o, rispettivamente, ad una madre. E ad ogni anziano si deve rendere l’onore dovuto all’et con l’alzarsi, il cedere il posto, e simili; ai camerati, invece, ed ai fratelli si deve concedere totale libert di espressione e [30] comunanza di tutti i beni. Ai parenti, ai membri della stessa trib ai concittadini e a tutti gli altri bisogna sforzarsi di attribuire sempre ci che loro appropriato, e discernere ci che si conviene a ciascuna categoria di persone a seconda del grado di parentela, della virt o dell’utilit Orbene, il giudizio facile quando si tratta di persone della medesima categoria, ma pi laborioso quando si tratta di persone di categorie diverse. Non forse vero che non affatto strano che le amicizie fondate sull’utilit e sul piacere si sciolgano, quando non si hanno pi questi vantaggi? di quei vantaggi, infatti, che si era amici: venuti meno quelli, naturale che non si ami pi Uno, poi, potrebbe lamentarsi, [5] se uno, amando per l’utilit o per il piacere, facesse finta di amare per il carattere. Come infatti abbiamo detto all’inizio286, la maggior parte dei contrasti tra gli amici nascono quando non sono amici nel modo in cui credono di esserlo. Orbene, quando uno si inganna e suppone di essere amato per il carattere, mentre l’altro non fa nulla di simile, [10] deve incolpare se stesso; quando, invece,
ugg men ETICA A NICOMACO LIBRO IX
resta ingannato dalla simulazione dell’altro, giusto che accusi l’ingannatore, ancor pi che se fosse un falsificatore di moneta, nella misura in cui l’oggetto della sua frode pi prezioso. Ma quando si accoglie nella propria amicizia uno che si ritiene buono, ma poi quello risulta malvagio e ce se ne accorge, si deve forse amarlo ancora? Non forse vero che non possibile, dal momento che non ogni cosa amabile, [15] ma solo ci che buono? E, poi, l’uomo malvagio non degno di essere amato, e non si deve amarlo. Infatti, non bisogna essere amanti del vizio, n rendersi simili al cattivo: si poi detto287 che il simile amico del simile. Bisogna, dunque, sciogliere l’amicizia subito? Non forse vero che non bisogna farlo con tutti, ma solo con quelli la cui perversit sia incorreggibile, mentre quelli che hanno la possibilit di raddrizzarsi si deve aiutarli ad emendare il carattere, [20] pi che non a ricostruire il patrimonio, tanto pi quanto ci pi nobile e pi proprio dell’amicizia? Tuttavia, si ammetter che chi scioglie l’amicizia in questo caso non fa nulla di strano; infatti, non di un uomo di tal fatta che era amico; quindi, non essendogli possibile salvare l’amico che si trasformato, se ne separa. E se, d’altra parte, rimane come mentre l’altro diventa pi virtuoso e cambia molto dal punto di vista della virt deve ancora trattare il primo come amico? Non bisogna forse riconoscere che impossibile? [25] Quando la distanza tra i due diventa grande, questo risulta particolarmente evidente, come nel caso delle amicizie strette nell’infanzia: se, infatti, uno rimane fanciullo nel ragionamento mentre l’altro gi un uomo maturo, come potrebbero essere amici, dal momento che ad essi non piacciono pi le stesse cose e non provano pi le stesse gioie e gli stessi dolori? Infatti, non hanno pi l’uno per l’altro questi sentimenti, [30] e senza di essi, come dicevamo288, non possono essere amici, giacch non loro pi possibile vivere insieme. Ma di questo si gi parlato289. [I sentimenti dell’uomo verso se stesso e verso gli amici].

[1166a] I sentimenti di amicizia verso il prossimo, ed in base ai quali si definiscono le amicizie, sembrano derivare dai sentimenti che l’uomo ha verso se stesso. Infatti, definiscono amico chi vuole e fa il bene o ci che gli appare tale per l’amico in se stesso, o chi vuole che l’amico esista e [5] viva per amore dell’amico stesso: questo il sentimento che provano le madri per i figli, e gli amici che hanno avuto dei dissapori. Altri definiscono amico chi passa la sua vita con un altro ed ha i suoi stessi gusti, o chi prova dolori e gioie insieme con il suo amico: e questo succede soprattutto nel caso delle madri. Ed con uno di questi elementi che [10] definiscono anche l’amicizia. Ciascuno di questi sentimenti l’uomo virtuoso lo prova verso se stesso (e anche gli altri in quanto suppongono di essere virtuosi: ma, come s’ detto290, misura di ciascun tipo d’uomo sembrano essere la virt e l’uomo di valore). L’uomo virtuoso, infatti, concorda con se stesso, e desidera sempre le stesse cose con tutta l’anima. E, quindi, vuole [15] per se stesso ci che bene e tale gli appare, e lo fa (giacch proprio dell’uomo buono praticare il bene in continuit e a vantaggio di se stesso (a beneficio dell’elemento intellettivo291 che in lui, elemento che si ritiene che costituisca ciascuno di noi): e vuole vivere e conservarsi, e che viva e si conservi soprattutto la parte con cui [20] pensa. Infatti, per l’uomo di valore un bene esistere, e ciascuno vuole per s il bene, ma nessuno sceglie di avere tutto a condizione di diventare un altro (giacch anche ora Dio possiede il bene292), ma rimanendo ci che e si ammetter che ciascuno o soprattutto, la sua parte pensante. L’uomo virtuoso, inoltre, vuole passare la vita con se stesso, giacch ci gli fa piacere: infatti, [25] il ricordo delle azioni che ha compiuto gli gradito, e le sue aspettative per il futuro sono buone, e le buone aspettative sono piacevoli. E la sua mente abbonda di oggetti da meditare. Inoltre, egli prova dolori e gioie soprattutto con se stesso: ogni volta, infatti, la stessa cosa che gli procura dolore e piacere, e non una volta l’una, una volta l’altra, perch per cos dire, non si pente mai. Quindi, perch il virtuoso prova [30] verso se stesso ciascuno di questi sentimenti, e perch li prova verso l’amico come verso se stesso (l’amico, infatti, un altro se stesso), che si pensa che l’amicizia sia un sentimento di questi, cio che gli amici siano quelli che provano questi sentimenti. Si lasci perdere per il momento se o non possibile amicizia verso se stessi293; in base a quello che abbiamo detto, si ammetter d’altra parte, [35] che l’amicizia sussiste in quanto ci sono due o pi termini, [1166b] e che il livello pi alto dell’amicizia simile all’amicizia verso se stessi.

Quello che abbiamo detto, poi, capita manifestamente anche alla massa degli uomini, anche se sono viziosi. Si pu quindi, dire che essi partecipano di questi sentimenti nella misura in cui compiacciono a se stessi e si ritengono virtuosi? [5] certo che nessuno che sia completamente malvagio ed empio ne partecipa, neppure apparentemente. Quasi quasi, neppure negli uomini malvagi in generale si trovano tali sentimenti. Essi, infatti, sono discordi con se stessi, e desiderano cose diverse da quelle che in realt vogliono, come gli incontinenti: scelgono, infatti, al posto delle cose che essi ritengono buone per loro, quelle piacevoli, che in realt [10] sono dannose; altri, a loro volta, per vilt e pigrizia si astengono dal compiere le azioni che pur pensano essere le migliori per loro. Quelli, poi, che hanno compiuto molti terribili crimini e che sono odiati per la loro perversit fuggono la vita e si uccidono. I malvagi cercano persone con cui passare il loro tempo, ma fuggono se stessi, [15] giacch si ricordano delle loro molte cattive azioni, anzi prevedono che ne commetteranno altre di simili, se rimangono soli con se stessi, ma se ne dimenticano se sono in compagnia d’altri. Non avendo nulla di amabile, non provano alcun sentimento amorevole verso se stessi. Uomini simili, poi, non provano gioie e dolori in unit con se stessi, perch nella loro anima c’ la guerra civile, [20] e una parte, per la sua perversit soffre quando si astiene da certe azioni, mentre l’altra ne gode, e una parte tira in un senso, l’altra in un altro, come per farli a pezzi. E se non proprio nello stesso tempo, perch non possibile soffrire e godere nello stesso tempo, ma almeno poco tempo dopo soffre perch ha goduto, e vorrebbe che non gli fossero risultate piacevoli le cose di cui ha goduto: [25] i malvagi, infatti, sono pieni di pentimento. L’uomo malvagio, quindi, manifestamente, non ha disposizioni amichevoli neppure verso se stesso, per il fatto che non ha nulla di amabile. Se, quindi, questo stato d’animo troppo miserando, bisogna fuggire con tutte le proprie forze la malvagit e sforzarsi di essere virtuosi; cos infatti, si potr essere amichevolmente disposti verso se stessi e diventare amici di altri.

[30] La benevolenza assomiglia ad un sentimento di amicizia, ma non amicizia: la benevolenza, infatti, pu nascere anche verso chi non si conosce, e pu rimanere nascosta, ma l’amicizia no. Questo si detto anche prima294. Ma non neppure una affezione. Infatti, non ha n tensione n desiderio, mentre l’affezione implica queste cose; e l’affezione si accompagna con l’intimit [35] mentre la benevolenza nasce anche all’improvviso, come, per esempio, succede, anche nei riguardi degli atleti in gara: [1167a] si diventa, infatti, benevoli nei loro riguardi e si fanno propri i loro desideri, ma non si condivide con loro alcuna azione; come abbiamo detto, si diventa benevoli all’improvviso e si ama superficialmente. Quindi, la benevolenza sembra essere il principio dell’amicizia, come il principio dell’amore il piacere derivante dalla vista: [5] nessuno ama, infatti, se prima non ha provato piacere per l’aspetto dell’altro, ma chi gode dell’aspetto di un altro non detto che necessariamente ami; ci avviene, invece, quando ne sente la mancanza, se lontano, e ne desidera la presenza. Cos pure, dunque, non possibile essere amici se non si cominciato a provare della benevolenza, mentre provare benevolenza non significa ancora amare, giacch si vuole soltanto il bene di coloro verso cui si benevoli, ma non si agirebbe insieme con loro, [10] n ci si darebbe da fare per loro. Perci metaforicamente, si potr dire che essa una amicizia improduttiva, ma se dura nel tempo e giunge all’intimit diventa amicizia, ma non quella fondata sull’utilit n quella fondata sul piacere, giacch neppure la benevolenza si fonda su di essi. Infatti, colui che ha ricevuto un beneficio [15] offre la sua benevolenza in cambio di ci che ha ricevuto, e fa ci che giusto; ma chi vuole la buona riuscita di un altro, nella speranza di ricavarne gran vantaggio, non sembra che abbia della benevolenza per quella persona, ma piuttosto per se stesso, come pure non suo amico, se gli devoto per qualche motivo interessato. Insomma, la benevolenza sorge per la virt e per un certo valore, quando una persona appaia ad un’altra [20] nobile o coraggiosa o qualcosa di simile, come abbiamo detto anche a proposito degli atleti in gara.

Anche la concordia manifestamente, un sentimento di amicizia. per questo che la concordia non identit di opinioni: questa, infatti, pu esserci anche tra uomini che non si conoscono fra di loro. N si dice che sono concordi uomini che la pensano alla stessa maniera su un argomento qualsiasi, [25] per esempio sui fenomeni celesti (giacch non un fatto di amicizia l’essere concordi su queste cose), ma si dice che nelle citt vi concordia quando i cittadini la pensano alla stessa maniera a proposito dei loro interessi, e scelgono e mettono in pratica le stesse cose, quelle che hanno comunitariamente giudicate opportune. Sono concordi, quindi, sulle cose da farsi, almeno su quelle importanti e che possono soddisfare [30] le due parti o tutte le parti interessate. Per esempio, le citt si dicono concordi quando tutti i cittadini ritengono opportuno che le cariche siano elettive, o che ci si allei con gli Spartani, o che Pittaco295 eserciti il potere per tutto il tempo che anch’egli lo voglia. Ma quando, di due rivali, c
ugg men ETICA A NICOMACO LIBRO IX