scarpe australiane ugg Scarpe Fi'zi

scarpe australiane ugg Scarpe Fi’zi

ugg mall Scarpe Fi’zi

Le scarpe Fi R3 sono una delle novit pi importanti dell vicentina per la prossima stagione. Selle a parte ovviamente, che restano il business primario, il modello con caratteristiche maggiormente racing di tutta la gamma, gli altri due sono R1 ed R5. I dettagli e l sono mercato nel senso che hanno uno stile proprio, non hanno particolari copiati da altri marchi. Sono scarpe tecniche e comode allo stesso tempo, pensate con e per i ciclisti professionisti e per quella fetta di cicloamatori che fanno dell sportiva quasi una seconda occupazione.

La tomaia e la chiusura

La tomaia stata pensata per essere soprattutto comoda e realizzata di conseguenza con materiali adatti allo scopo. in rete, che copre la maggior parte della superficie, e pelle di canguro nei punti in cui, oltre alla morbidezza, richiesta anche un minimo di tenuta. Nella fattispecie sulla punta e sul tallone. La rete, inoltre, contribuisce ad alleggerire sensibilmente il peso della scarpa. Il sistema di chiusura sviluppato su tre punti, due velcri nella porzione anteriore un velcro con fibbia micrometrica sul collo del piede. Tutti sono in cloth materiale leggero e molto rigido che viene utilizzato in ambito velico per realizzare le vele delle barche, che devono resistere agli urti del vento e alle intemperie. Pertanto, durata e rigidit sono pi che garantiti. La chiusura sul collo del piede mista, invece, la linguetta in sail cloth e velcro (si regola manualmente, molto comoda) con una fibbia micrometrica in lega leggera che gestisce il serraggio. Eccezionale la linguetta che, a differenza delle solite strisce sottili di microfibra, molto larga e ben imbottita. Decisamente il dettaglio della bandiera tricolore.

La suola,
scarpe australiane ugg Scarpe Fi'zi
in fibra di carbonio

Rispetto alla gamma precedente, lanciate all 2010 di Eurobike (il pi grande show di bici che si svolge in Germania a settembre), la suola stata completamente stravolta. Quella di adesso sempre in fibra di carbonio, ma pi larga, ugualmente rigida. stata modificata anche l dell che adesso ha meno angolo e consente di spingere con pi sui pedali. La predisposizione classica a tre fori, ovvero indirizzata al 95% dei pedali (e delle tacchette) reperibili e utilizzati dal mercato. C anche una comoda scala graduata che funge da supporto durante la verifica della posizione e per l delle tacchette. Nella parte anteriore e in quella posteriore ci sono due inserti di gomma antiscivolo che non sono intercambiabili.

Sono scarpe soprattutto comode queste Fi R3, questa la sensazione pi chiara che abbiamo provato durante i circa 700 km di test. Chi abituato a pedalare con scarpe dalla tomaia molto rigida (e, magari, alla ricerca di comfort) deve azzerare tutte le sensazioni e buttarsi senza remore in questa nuova esperienza. La tomaia, pur garantendo tenuta e precisione, comodissima, non si avvertono punti di pressione ed molto simile (per chi le conosce o le ha provate) a quella delle scarpe nell del running. I velcri sono rigidi, quello sul collo del piede si regola in due secondi. molto comoda la porzione posteriore, dove alloggia il tallone. La sagoma della scarpa ampia, non sfrega a contatto con la pelle e il tendine di achille ringrazia. Questo un aspetto interessante, che deve valutare il ciclista che ha gi avuto problemi in quella parte delicata del piede. La scarpa, comunque, calza comoda nel complesso, anche dopo parecchie ore in sella. La chiusura su tre punti tiene bene, anche per chi esagera con la forza e ha il piede magro e il collo del piede piatto. La soletta di serie volendo c tutto lo spazio disponibile per inserire un plantare anatomico. (continua.)Peso: 229 grammi (taglia 43).
scarpe australiane ugg Scarpe Fi'zi

Tags: No tags