ugg store australia Chi ricorda quegli strani NAVA anni 80

ugg store australia Chi ricorda quegli strani NAVA anni 80

ugg lynnea boots Chi ricorda quegli strani NAVA anni 80

sport invernali: tutti;Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). (ma che anno era?) vacanze di.

di aver parlato con Piero Gros che veniva giù sotto la funivia dello Spinale a Madonna di Campiglio proprio con questi cosi ai piedi.

Mi disse che aveva fatto una sfida con Panatta. Lui con gli sci e Panatta in funivia a chi arrivava giù prima.

La sera avevano fissato un incontro spettacolo tra Panatta e Borg. (Chi avrà vinto? Nel dubbio dico Borg.)

Poi si buttò giù di nuovo, a vederlo non sembrava difficile e non era neppure troppo preoccupato per la scommessa.

ricordo. (ma che anno era?) vacanze di.

di aver parlato con Piero Gros che veniva giù sotto la funivia dello Spinale a Madonna di Campiglio proprio con questi cosi ai piedi.

Mi disse che aveva fatto una sfida con Panatta. Lui con gli sci e Panatta in funivia a chi arrivava giù prima.

La sera avevano fissato un incontro spettacolo tra Panatta e Borg. (Chi avrà vinto? Nel dubbio dico Borg.)

Poi si buttò giù di nuovo,
ugg store australia Chi ricorda quegli strani NAVA anni 80
a vederlo non sembrava difficile e non era neppure troppo preoccupato per la scommessa.

ricordo. (ma che anno era?) vacanze di.

di aver parlato con Piero Gros che veniva giù sotto la funivia dello Spinale a Madonna di Campiglio proprio con questi cosi ai piedi.

Mi disse che aveva fatto una sfida con Panatta. Lui con gli sci e Panatta in funivia a chi arrivava giù prima.

La sera avevano fissato un incontro spettacolo tra Panatta e Borg. (Chi avrà vinto? Nel dubbio dico Borg.)

Poi si buttò giù di nuovo, a vederlo non sembrava difficile e non era neppure troppo preoccupato per la scommessa.

Qualcuno di voi ricorda quel modello di Nava, che mi pare fossero usciti negli anni 80,
ugg store australia Chi ricorda quegli strani NAVA anni 80
non avevano l’attacco normale, ma fissavi la punta dello scarpone (morbido e più alto di uno scarpone normale) da sotto la suola sullo sci, come con una specie di calamita e poi dietro alla gamba avevi una barra di gomma a molla che ti abbracciava il polpaccio e ti spingeva la gamba in posizione in avanti.

Cè qualcuno che li ricorda o li ha mai provati? o magari trova una foto se ha capito qualcosa dalla mia spiegazione.

Sono Fabrizio di Roma,
ugg store australia Chi ricorda quegli strani NAVA anni 80
io li ho usati per molti anni e mi sono trovato benissimo ed ora , per motivi tecnici (un problema al malleolo interno sinistro) sono stato costetto a riusarli e mi sono ritrovato benissimo . Purtroppo lo scarpone sinistro si è rotto (la parte che si attacca allo sci si è scollata dal resto dello scarpone) e sono ora in cerca di qualcuno che non usandoli più me li può vendere ( o meglio regalare visto che non sono più in commercio da almeno 20 anni). c’è solo un problema che dovrebbero essere di misura un 46 o 47 (io sono alto 194 cm). Se tu li hai di questa misura o conosci qualcuno che li ha e non li usa di questa misura, mettiamoci in contatto.
ugg store australia Chi ricorda quegli strani NAVA anni 80